domenica 16 febbraio 2020

Privacy, GDPRLab rende le aziende conformi al Gdpr: stop sanzioni


GDPRLab è la piattaforma online che accompagna le aziende verso la completa compliance con il GDPR. Terminato il periodo di moratoria, sono iniziate da qualche mese le attività di verifica, controllo ed erogazione delle sanzioni per mancata conformità con il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, universalmente noto come GDPR. Nelle ultime settimane, hanno fatto notizia le multe milionarie comminate ad ENI e a TIM, in entrambi i casi legate al trattamento e alla tutela dei dati personali. Le sanzioni previste dal GDPR sono tutt’altro che irrisorie, potendo raggiungere fino a 20 milioni di euro o fino al 4 percento del fatturato totale annuo dell’esercizio precedente.

Nonostante l’entrata in vigore del General Data Protection Regulation (Regolamento 679/2016*) sia datata 25 maggio 2018 e l’ambito di applicazione coinvolga tutte le organizzazioni, più del 70% delle aziende risultano inadempienti alle nuove disposizioni europee. La piattaforma GDPRLab guida le aziende non solo attraverso un’iniziale Gap Analysis al fine di comprendere il livello attuale di conformità al GDPR, ma anche a mettersi in regola alle nuove disposizioni, producendo tutta la documentazione tecnica-organizzativa e giuridica-legale necessaria. “I fatti recenti dimostrano che le aziende non possono più rinviare l’adeguamento al GDPR, pena erogazione di sanzioni proporzionate, dissuasive ed effettive”, ha affermato la Dr.ssa Silvia Matteucci, DPO certificato e consulente privacy di GDPRLab.

“La normativa è complicata e c’è bisogno di consulenza esperta per affrontare tutti gli adeguamenti senza trascurare nulla. GDPRLab è la combinazione vincente tra software di semplice utilizzo e consulenza di esperti in materia che accompagna le aziende verso la piena conformità, passo dopo passo”. Punto di forza del software è la capacità, attraverso una semplicità d’uso e chiarezza, di generare tutta la documentazione necessaria, quale Lettere di incarico e mansionari, Contratti di nomina del Responsabile esterno, Informative e raccolta consenso, Registro delle attività di trattamento, Valutazione d’impatto. Con GDPRLab, le aziende possono mettersi in regola in forma autogestita oppure avvalersi del servizio di compilazione assistita o totalmente a carico dei consulenti, a seconda del profilo d’interesse.


Infine, la piattaforma è costantemente aggiornata sia sotto un profilo normativo, sulla base dei Provvedimenti e Chiarimenti adottati dal Garante privacy e nuove interpretazioni e orientamenti giurisprudenziali, sia con implementazioni di nuove funzionalità tecniche come, per esempio, “Registro richieste” che permette di tenere traccia delle modifiche dei dati personali richieste dagli interessati. Indipendentemente da dove ci si trova, il GDPR si applica a qualsiasi organizzazione che raccolga e memorizzi dati personali sugli utenti dell’Unione Europea*. Secondo la Commissione europea, i dati personali includono qualsiasi informazione relativa a una persona, indipendentemente dalla sua vita privata, professionale o pubblica. Può essere qualsiasi cosa, da un nome, una foto, un indirizzo e-mail, ecc.

GDPRLab è una organizzazione dedicata a sensibilizzare e a supportare tutti i soggetti operanti sul territorio italiano sul tema della conformità al nuovo regolamento europeo in tema di privacy (GDPR/EU). Si avvale di un proprio team di consulenti privacy altamente specializzati e certificati UNI11697:2017 (norma entrata in vigore il 30 novembre 2017) e di un gruppo di sviluppatori software con esperienza ventennale che ha sviluppato e rilasciato una piattaforma software dedicata, riconosciuta ed apprezzata per la semplicità d’uso e già utilizzata da oltre 16.000 enti, aziende e professionisti italiani dall’entrata in vigore della nuova normativa per gestire tutti gli adempimenti burocratici necessari a raggiungere la conformità al regolamento e soprattutto a mantenerla e migliorarla costantemente nel tempo.

GDPRLab è un laboratorio costantemente al lavoro per fornire sempre nuovi strumenti, applicazioni software e più in generale risorse a servizio della comunità per stimolare la cultura della privacy. La combinazione tra consulenza, strumenti e servizi, apprezzata dal mercato in un’ottica di vero e proprio punto di riferimento per la risposta ad ogni esigenza in tema di privacy, spinge inesorabilmente GDPRLab a oltrepassare le frontiere italiane in un futuro ormai imminente per dare alla propria missione una prospettiva europea. Per maggiori informazioni: https://www.GDPRLab.it/ *Il GDPR comprende anche territori/paesi che sono tecnicamente nell’Unione Europea, sebbene non in Europa (RUP). Questi includono: Azzorre, Isole Canarie, Guadalupa, Guyana francese, Madera, Martinica, Mayotte, Reunion e Saint Martin.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...