mercoledì 25 settembre 2019

ASCOM, incidenti rilevanti nel settore industriale: Zero Risk objective


Il settore industriale a rischio di ‘incidente rilevante’, come i siti classificati “Seveso” e gli ambienti ATEX, richiedono sempre più soluzioni che possano contribuire ad aumentare la sicurezza dei luoghi di lavoro fino ad azzerarne il più possibile i rischi correlati. Siti industriali come quelli classificati Seveso, con rischi di incidenti rilevanti connessi a determinate attività industriali e gli ambienti ATEX*, aree con rischio esplosione, richiedono soluzioni e dispositivi di prevenzione volti ad azzerarne il più possibile i rischi. In ambienti industriali così vincolanti, ASCOM ha presentato la sua piattaforma di soluzioni per porsi come partner di fiducia nei luoghi di lavoro in cui la sicurezza è una priorità.

Grazie alle sue soluzioni come la app di messaggistica Alert Trac, il device D81 Atex e la piattaforma di gestione allarmi personali Unite, ASCOM offre un ampio range di strumenti in grado di rendere le informazioni relative ad allarmi ed eventi disponibili e condivise in modo rapido, razionale e funzionale. “Per offrire la massima sicurezza al personale e agli impianti negli ambienti industriali di lavoro ‘critici’ è indispensabile mettere a disposizione delle persone esposte ai rischi industriali un’attrezzatura efficace, che consenta di avvertire immediatamente ed efficacemente le persone giuste, attivando le richieste di assistenza in modo semplice e rapido”, ha affermato Francesco Deventi, Sales & Marketing Director di Ascom UMS. Unite Alert Trac, ad esempio, fornisce costantemente l’accesso completo a tutto lo staff in ogni momento per l’invio di notifiche o attività importanti. 

“Questa applicazione web-based aiuta a minimizzare i ritardi e gli errori di comunicazione e predefinire gruppi di risposta e avvisi con istruzioni specifiche, contribuendo ad aumentare il coordinamento del lavoro all’interno dei team”, ha aggiunto Francesco Deventi, Sales & Marketing Director di Ascom UMS. La piattaforma Ascom per il settore industriale permette alle aziende di avvalersi di una serie di caratteristiche che consentono sia di ottimizzare i flussi comunicativi all’interno dei team di lavoro, sia di incrementare il livello di sicurezza dei lavoratori grazie a caratteristiche quali il “man down/no movement” e il pulsante di allarme multifunzione in grado di segnalare in modo automatico e rapido eventuali malori, allarmi ed incidenti. La Piattaforma Ascom per il settore enterprise include hardware, software, dispositivi mobili e assistenza post-vendita su misura.  

E’ un piattaforma software aperta che favorisce l’integrazione dei flussi di dati provenienti da impianti di vario genere e la loro elaborazione e utilizzo in tempo reale grazie ad applicazioni e soluzioni ‘mobili’ (inclusi smartphone certificati ATEX). Utilizzata e considerata affidabile dalle aziende di tutto il mondo, la piattaforma Ascom Enterprise consente di acquisire messaggi, allarmi e altre informazioni importanti per l’utente in mobilità. Per maggiori informazioni visitare il sito web all’indirizzo https://tinyurl.com/y6t3ylpg. Ascom è un fornitore di soluzioni globali focalizzato sull’ICT sanitaria e sulle mobile workflow solutions. La visione di Ascom è quella di colmare le lacune informative digitali consentendo le migliori decisioni possibili, sempre e ovunque. La missione di Ascom è fornire soluzioni mission-critical, soluzioni in tempo reale per dispositivi mobili, ad hoc e ambienti sensibili al tempo.

Ascom utilizza il suo esclusivo portafoglio di prodotti e soluzioni e le sue capacità di architettura software per ideare soluzioni di integrazione e mobilitazione che forniscono flussi di lavoro veramente scorrevoli, completi ed efficienti per l’assistenza sanitaria, nonché per i settori dell’industria e della vendita al dettaglio. Ascom ha sede a Baar (Svizzera), ha attività commerciali in 18 paesi e impiega circa 1.300 persone in tutto il mondo. Le azioni nominative Ascom (ASCN) sono quotate presso la borsa svizzera SIX di Zurigo. *ATEX è l’acronimo di “ATmosphere EXplosive” e riguarda le apparecchiature e i sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in zone a rischio di esplosione. Un’atmosfera potenzialmente esplosiva esiste quando una miscela di gas, vapori, nebbie o polveri d’aria si combina in un modo che possa incendiarsi in determinate condizioni operative.

Le aree pericolose si trovano in genere nel settore petrolchimico, industrie farmaceutiche e di trasformazione alimentare, ma anche nel settore aerospaziale, della movimentazione carburante e molti altri compartimenti. Diversi sistemi sono usati per classificare ogni tipologia di pericolo e se è sempre presente o si presenta solo in determinate circostanze. Per regolare la progettazione delle apparecchiature utilizzate in atmosfere potenzialmente esplosive (equipaggiamento Ex), sono stati istituiti speciali schemi di certificazione in varie regioni a livello globale. Alcuni di questi sono obbligatori per legge, mentre altri sono semplicemente specifiche di approvvigionamento. Tuttavia il loro design e i requisiti sono simili. In Ascom hanno progettato una gamma di dispositivi IP-DECT portatili e cercapersone nelle versioni classificate come “intrinsecamente sicure” (Ex ’i’).




Via: Honboard

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...