lunedì 20 dicembre 2010

Vodafone: banda larga in 1000 Comuni disponibile nei prossimi tre anni


''Da oggi la banda larga di Vodafone arriva a Pallare (Liguria), San Pietro Viminario (Veneto), Noepoli (Basilicata) e Suni (Sardegna). Con la copertura dei primi 4 Comuni, distribuiti su tutto il territorio nazionale, parte in anticipo il progetto '1000 Comuni', per portare la banda larga in un Comune al giorno nei prossimi tre anni, fino a un totale di 1000''.

E' quanto si legge in una nota di Vodafone, ''primo operatore privato ad investire in modo massiccio per coprire le zone del Paese ancora in digital divide, ha accelerato il piano di investimenti da oltre 1 miliardo di euro per portare la banda larga via radio in tutta Italia''. La diffusione della banda larga è un fattore chiave - sottolinea Vodafone - per il futuro del Paese e inciderà in modo crescente sullo sviluppo della società e delle imprese.

In Italia il 12% della popolazione, pari a circa 7 milioni di cittadini, è in digital divide: non ha accesso a internet a velocità sufficiente per fruire dei più moderni servizi di comunicazione elettronica. In particolare, prosegue Vodafone, si può stimare che oggi ci siano circa 1.800 comuni italiani che sono privi di banda larga. Con questo progetto Vodafone, spiega la società "conferma l'impegno a ridurre il divario digitale, assicurando a cittadini, famiglie e imprese la possibilità di accedere ai migliori servizi disponibili e a fruire a pieno delle potenzialità offerte da Internet, con la banda larga via radio".

''Questo sara' reso ancora piu' agevole grazie al provvedimento adottato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall'Autorita' per le Garanzie delle Comunicazioni - ha detto Bertoluzzo, Amministratore Delegato di Vodafone Italia - che ha consentito di utilizzare le frequenze piu' efficienti del 900 MHz per l'Umts portando l'Italia tra i Paesi piu' avanzati d'Europa nell'uso dello spettro''.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...