giovedì 30 dicembre 2010

Skype 3.0 per iOS si aggiorna con la videochiamata anti FaceTime


Il software per le chiamate in Voip, finora dedicato solo a iPhone e iPod touch, si aggiorna con una versione anche per iPad. Inoltre adesso permette anche di effettuare videochiamate tra smartphone, tablet e Pc sotto rete 3G o Wifi. Il noto programma diventa così ufficialmente un concorrente di FaceTime, il sistema di videochiamata ideato da Apple. L'aggiornamento gratuito è disponibile sull'App Store e consente di effettuare e ricevere telefonate anche con il supporto video. "Le videochiamate hanno rappresentato circa il 40 per cento di tutti i minuti di traffico Skype-to-Skype nei primi sei mesi del 2010", dice Neil Stevens, General Manager della divisione consumer dell'azienda. Questo dato è quindi interpretato come un "segno che i nostri utenti sono ansiosi di poter comunicare in questa modalità dai loro telefoni cellulari".


Dunque non più solo comunicazioni vocali, ma con il supporto video, purché si disponga di un collegamento a banda larga via rete cellulare o Wifi. L'unico eventuale costo che si dovrà sostenere per le reti 3G dipende, ovviamente, dal tipo di contratto che si stipula con l'operatore telefonico. La nuova versione dell'applicazione Skype per iPhone è compatibile con iPhone 4, iPhone 3G S, iPad e iPod touch di quarta generazione. In particolare, su iPhone 4 è possibile selezionare l'utilizzo della fotocamera frontale o posteriore, mentre i dispositivi non dotati di fotocamera potranno soltanto ricevere la comunicazione video. L'importante è avere un dispositivo con installato il sistema operativo iOS almeno in versione 4.0. Skype 3.0 per iOS è quindi più completo di FaceTime, e si porta in vantaggio rispetto alla soluzione di Apple.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...