sabato 25 dicembre 2010

Natale: Gran Bretagna, le persone passeranno le feste su Internet


Per la prima volta in Gran Bretagna più persone passeranno Natale facendo shopping online che andando in Chiesa, non importa se cattolici o protestanti. Lo rivela Imrg (Interactive Media in Retail Group), l'organizzazione che rappresenta i commercianti su Internet. Questo 25 dicembre 4,8 milioni di britannici si attaccheranno al computer per fare acquisti, il 9% in più rispetto all'anno scorso. 

Questo sorpasso del consumismo online rispetto al raccoglimento spirituale è legato anche al tipo di regali di Natale che i britannici quest'anno troveranno sotto l'albero: tra i doni più popolari ci sono i tablet, dall'iPad della Apple al Galaxy di Samsung, con conseguente accesso ai rispettivi 'negozì online per acquistare le «applications». I saldi, per i sudditi di Sua Maesta', sono cominciati ieri. 

Molte catene, come ad esempio i colossi Marks e Spencer e John Lewis, hanno infatti deciso di abbattere i prezzi dei loro cataloghi anche del 75% a patto che lo shopping venga fatto su internet. Cosi', grazie al web, gli acquisti potranno protrarsi anche nel giorno di Natale: oggi, secondo Imrg pare che quasi cinque milioni di persone spenderanno su internet un record di 153 milioni di sterline (180 miliardi di euro). 

Il sorpasso è stato definito «deprimente» da vari gruppi cristiani. «Internet è una cosa meravigliosa - ha commentato Mike Judge, del Christian Institute -. Detto questo, le statistiche riflettono tristemente la società: il vero significato del Natale non si trova online». Tale crollo della spiritualità si deve forse anche al tipo di regali oggi più in voga, ovvero i tablet Apple e Samsung. Dopo l’immancabile pranzo a base di tacchino ripieno, la tentazione di navigare senza muoversi dal divano è troppo forte.

Via: La Stampa
Foto: Vostro soldi

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...