martedì 21 dicembre 2010

Goolge Tv non sarà presente al CES 2011 a causa di alcuni problemi


Secondo alcune indiscrezioni apparse sul web, è probabile che l'azienda di Mountain View non presenterà le novità che si attendevano per il CES 2011. Sembra infatti che Google voglia prima migliorare la piattaforma e risolvere alcuni problemi commerciali. Google ha chiesto ai produttori partner della Google TV di ritardare l'introduzione sul mercato dei primi modelli di televisione connessa ad Internet. Come riportato dal New York Times, lo slittamento dovrebbe permettere all'azienda di Mountain View di migliorare il software di funzionamento della Google TV. Gli analisti del settore dicono che l'improvviso cambio di piani di Google riflette una debolezza della cultura d'impresa della società, per la gestione delle relazioni con i partner.

Sony, Toshiba, LG, e Sharp, i partner di BigG, avrebbero quindi ricevuto istruzioni per ritardare il lancio delle cosidette "smart TV", basate su sistema operativo Google Android e sul motore di ricerca Web Google. A quanto pare, i responsabili di Mountain View vogliono apportare miglioramenti alla piattaforma e soprattutto rivedere gli accordi con i partner fornitori di contenuti. Samsung sembra essere destinato l'unico nuovo concorrente sul mercato della televisione di Google. Google ha pubblicato un post sul blog la settimana scorsa annunciando aggiornamenti software per la sua piattaforma TV, che includono strumenti migliori per guardare film e programmi TV via Netflix e una applicazione di controllo remoto integrata per smartphone con software Android.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...