domenica 31 ottobre 2010

BMC Software annuncia i risultati della nuova survey sul mainframe


In un contesto economico difficile, il mainframe continua ad essere la piattaforma più affidabile per l'elaborazione delle transazioni economiche critiche secondo il Fifth Annual Survey of Worldwide degli utenti mainframe. BMC Software ha annunciato i risultati della quinta edizione della survey annuale, condotta su 1700 utenti mainframe a livello globale. 

In generale, il mainframe si conferma la piattaforma di riferimento per l'elaborazione delle transazioni business-critical: l’84% degli intervistati prevede un aumento o una stabilizzazione nell'uso di MIPS, una crescita spinta peculiarità del mainframe quali disponibilità, sicurezza, sistema di gestione centralizzata dei dati e velocità delle transazioni, e il 60% prevede che nel corso del prossimo anno i mainframe saranno destinati a supportare nuovi workload.

Tra le quattro priorità individuate tra gli utenti mainframe intervistati ci sono la riduzione dei costi IT (65%), il disaster recovery (34%), la modernizzazione delle applicazioni (30%) e l’allineamento tra business e IT (29%). Inoltre, sulla scia del successo del lancio di IBM zEnterprise nei mesi scorsi, la nuova edizione dello studio ha evidenziato un forte interesse nei confronti di strumenti di gestione ibridi per più sistemi operativi come z/OS, z/Linux e altri. 

Le capacità di monitoraggio e automazione degli eventi costituiscono strumenti interpiattaforma di grande importanza per il 74% degli intervistati: una percentuale elevata che trova analogie in altre funzioni quali l'automazione di sistema/task (73%), la gestione di workload/batch (69%) e il tuning delle prestazioni (66%). BMC ha anche annunciato il proprio supporto di IBM DB2 10 per z/OS, una soluzione che permette ai clienti di ridurre i costi, minimizzare onerosi downtime, superare le limitazioni di personale tecnico, focalizzarsi sulle tematiche business-critical e garantire che i dati critici vengano gestiti in maniera ottimale. 

"I risultati dell'indagine di quest'anno conferma solo che i nostri continui investimenti nel mainframe sono la giusta decisione," ha affermato Bill Miller, presidente della Mainframe Service Management di BMC. "Attraverso la nostre tante novità, tra cui l'abilitazione zIIP, Fast Path Online Restructure/EP, IBM zEnterprise Support and Control-M 7, BMC continua ad aiutare i nostri clienti a trarre vantaggio da una piattaforma che non è seconda a nessuno in disponibilità, sicurezza e affidabilità.".

Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...