mercoledì 21 luglio 2010

Ferrari prima sul web per reputazione brand fra internauti

La Ferrari conquista il primo posto sul web. Dove il brand del Cavallino - secondo una ricerca condotta nei mesi scorsi dai Reputation manager di Act Value specializzati nell'analisi delle opinioni degli utenti sulla Rete e nella misurazione delle Reputazione online con un software proprietario di analisi semantica - gode di un appeal elevatissimo fra gli internauti. ''Abbiamo lungamente setacciato il web grigio e, dunque, non solo i classici siti web ma, soprattutto, i social network, i blog, i siti personali, i forum, i siti di open publishing multimediale come youtube - spiega l'ingegner Andrea Barchiesi, inventore del software Reputation Manager e coordinatore del lavoro di analisi sui principali brand italiani e globali - per capire quale fosse il brand che godesse della maggior reputazione sul web.
Non e' stato facile perche' il campo di ricerca era molto vasto, proprio per avere un panel piu' significativo di opinioni. E, inoltre, gli indicatori erano moltissimi''. Ma, alla fine, i risultati sono stati molto chiari restituendo un quadro di sintesi incontrovertibile: il popolo del web, soprattutto quello dei Social Network, dicono i dati raccolti e analizzati da Reputation Manager, considera il marchio Ferrari il piu' solido dal punto di vista reputazionale assegnandogli giudizi positivi nel 92 per cento dei casi. Un punteggio altissimo se si considera che nel monitoraggio sono finiti molti marchi del lusso italiani e stranieri e societa' titolatissime presenti nella speciale classifica di Interbrand.
Andrea Barchiesi è Managing Director presso Reputation Manager, un marchio di ActValue Consulting e Solutions specializzato nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring. Qualcuno lo avrà già conosciuto allo IAB Forum 2009, durante il workshop del 3 novembre scorso, intitolato “Misurazione dei ritorni e degli impatti del Buzz Marketing”. Gestire la Reputazione è un’attività complessa, che richiede elevate capacità di analisi, tempestività ed efficacia nelle azioni volte ad influenzare l’opinione pubblica. Con la diffusione di internet, ed in particolare dei servizi offerti dal Web 2.0, la Reputazione assume un’ulteriore e peculiare connotazione: l’attenzione si sposta ora sulla Web Reputation. L’intercettazione, l’analisi e l’interpretazione dei giudizi, pregiudizi e opinioni presenti sulla rete costituisce un’attività indispensabile per la tutela della visibilità, della reputazione e della credibilità di ogni azienda, del suo brand, dei suoi servizi, del suo management.

Fonte: Adnkronos/Web Marketing Tools

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...