venerdì 9 aprile 2010

Twitter, oltre il limite dei 140 caratteri, servizio avversario di Facebook


Piace a Barack Obama, e a Britney Spears. Il presidente ci ha fatto campagna elettorale, lei l'ha usato per parlare di frullati e paparazzi. Twitter è un servizio di social network e microblogging che fornisce agli utenti una pagina personale aggiornabile tramite messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri. La piattaforma è molto amata dai navigatori proprio per la facilità con cui consente di pubblicare pensieri e brevi frasi.

Gli aggiornamenti possono essere effettuati tramite il sito stesso, via SMS, con programmi di messaggistica istantanea, e-mail, oppure tramite varie applicazioni basate sulle API di Twitter. Gli aggiornamenti sono mostrati istantaneamente nella pagina di profilo dell'utente e comunicati agli utenti che si sono registrati per riceverli. Il servizio è diventato estremamente popolare, anche come avversario di Facebook, grazie alla semplicità ed immediatezza di utilizzo.

Confinare in 140 caratteri i messaggi però a volte diventa un pò troppo limitante. Andando su Twuit potete superare agevolmente questo ostacolo. Dopo esservi loggati con i dati del vostro account di Twitter, potrete digitare messaggi lunghi che saranno spezzati automaticamente e, se volete, anche tradotti in una delle tante lingue selezionabili da Twuit. A novembre 2008 Facebook aveva provato a comprare Twitter per 500 milioni di dollari.

Ma l'Obvious Corp, la società di San Francisco che fa capo ai tre 30enni californiani (Jack Dorsey, Evan Williams, Biz Stone) che l'hanno creato, aveva detto no grazie: "Vogliamo mantenere la nostra indipendenza". Pare che in realtà il rifiuto sia stato dovuto alle modalità di pagamento: stock options Facebook, troppo volatili anche per i tre che hanno inventato lo svolazzante cinguettìo. Nel video sottostante come creare Twitter API key per le applicazioni richieste.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...