giovedì 1 aprile 2010

La polizia insegna la sicurezza on line, con Zanardi, Curreri e Cevoli

Bologna, 1 apr. (Corriere di Bologna) - Consigli, rassicurazione e strumenti per la sicurezza sul web. Protagonisti: gli agenti della polizia postale di Bologna., affiancati da Alex Zanardi, Gaetano Curreri e Paolo Cevoli. L'appuntamento è per venerdì dalle 10 alle 18 in piazza Maggiore. Per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della sicurezza in internet, la «1^ giornata per la sicurezza nel web» è un’iniziativa a livello nazionale che si svolge contemporaneamente in 20 città italiane. Gli internauti saranno accolti dagli specialisti della Polizia postale che metteranno a loro disposizione esperienza e competenza per dare consigli su un uso più consapevole del web. Inoltre, verranno mostrate tecnologie e strumenti degli investigatori per garantire la navigazione sicura. In piazza, ci saranno anche alcuni testimonial d’eccezione come Alex Zanardi e Gaetano Curreri, oltre a Paolo Cevoli, protagonista, tra l’altro, di un messaggio video disponibile sul sito della Polizia. Del resto, in internet c’è spazio anche per parecchie attività illegali. Come si legge in un comunicato, «nel 2009 sono stati monitorati 57.000 siti web, dei quali 130 oscurati per reati connessi alla pedopornografia. Il monitoraggio di oltre 15.000 siti internet per reati connessi al commercio elettronico ha portato all’arresto di 120 persone coinvolte in attività criminose».
Fonte: Corriere di Bologna

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...