sabato 30 gennaio 2010

Record d'incassi per 'Paranormal Activity', grazie a Facebook

Paranormal Activity uscira' nelle sale italiane il 5 febbraio distribuito da Filmauro in 350 copie: costato 15.000 dollari, negli Stati Uniti ha superato i 107 milioni di dollari al box office, conquistando il titolo di film piu' remunerativo nella storia del cinema. ''E' un film la cui intenzione e' quella di apparire fatto in casa, piu' che un horror lo definirei un thriller-psicologico, un thriller-paranormale perche' non c'e' ne' troppo sangue ne' troppa violenza'', lo definisce il regista Oren Peli. La Paramount ha sviluppato un'intelligente operazione di marketing virale, sfruttando molte tecniche gia' messe in atto dai creatori di The Blair Witch Project: ''Internet ha svolto un ruolo fondamentale per questo film, attraverso il sistema Demand it! di Facebook e un sito web appositamente dedicato, in seguito grazie ad un incredibile passaparola il film si e' esteso oltre i confini nazionali'', racconta Peli.
L'idea di Paranormal Activity e' nata insieme alla sua compagna dell'epoca - anche se il regista oggi afferma: ''Il progetto era mio e le decisioni le ho prese tutte io'' - ed e' stato girato interamente nella sua casa a San Diego ''Mi interessava il mondo dei demoni, degli spiriti e dei fantasmi e volevo riprendere con una videocamera quello che succedeva durante la notte. Quando mi trasferii nella mia nuova casa a San Diego sentivo degli strani scricchiolii per via del variare delle temperature dato che era di legno, da li' e' nata l'idea del film, sono affascinato dal mondo delle presenze che sconvolgono la coppia, ma non credo nei demoni e non pratico nessuna religione''.
Origine: Adnkronos/Cinematografo.it

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...