martedì 26 gennaio 2010

Craccata PlayStation 3, possibile leggere videogiochi non originali


Dopo essere riuscito ad attaccare l’iPhone di Apple, George Hotz, un giovane hacker, afferma di essere riuscito a "craccare" la Playstation 3 di Sony, permettendole di leggere giochi non originali. Il suo post, recita così: "Ho accesso in lettura / scrittura all'intero sistema di memoria e accesso a livello Hypervisor al processore. In altre parole, ho craccato la PS3". 

Geohot ha impiegato cinque settimane per raggiungere il risultato: nel corso di un'intervista raccolta da BBC News, il ragazzo ha spiegato che PlayStation 3 è un sistema ben realizzato dal punto di vista della sicurezza. Ciò nonostante, "niente è a prova di hacker", ha ammonito l'abile programmatore. Hotz ha intrapreso la strada dell'hacking di PS3 solamente per mera curiosità e per il desiderio di "aprire" la potente console. 

Sebbene il giovane abbia violato il meccanismo di protezione hardware (quello più complesso), rimane ancora la necessità di studiare i dump ottenuti dalla memoria per capire le meccaniche delle varie chiamate a funzione. Il dump è un elemento di un database contenente un riepilogo della struttura delle tabelle del database medesimo e/o i relativi dati, ed è normalmente nella forma di una lista di dichiarazioni SQL.

Il difetto sarebbe comunque sostanziale, e Sony potrebbe non riuscire a risolverlo tramite un semplice update senza compromettere pesantemente la compatibilità della piattaforma. Sony è comprensibilmente preoccupata delle conseguenze: contattata da IncGamers, l'azienda si è detta già al lavoro per comprendere la portata del problema.


Fonte Bbc
Via: Incgamers

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...