giovedì 14 gennaio 2010

Accordo senza precedenti tra McAfee e Facebook


Facebook, alle prese nell'ultimo anno con una serie di attacchi informatici, fornirà ai suoi utenti gratuitamente il software di sicurezza della McAfee. Facebook ha infatti fatto sapere che i suoi 350 milioni di utenti potranno scaricare una versione prova di sei mesi dell'Internet Security Suite di McAfee, software che protegge i computer da virus e altre minacce informatiche. Facebook e McAfee, secondo produttore al mondo di antivirus, hanno anche sviluppato un software online che controllerà, ed eventualmente ripulirà, i computer che sono stati vittime di attacchi informatici.


Il social network ha fatto sapere che lo strumento per la scansione sarà gratuito e che non trarrà alcun beneficio economico nel caso in cui gli utenti dovessero decidere di acquistare il software di McAfee dopo i sei mesi di prova. Tra i primi paesi coinvolti dal progetto v'è peraltro anche l'Italia, ove la communty Facebook è estremamente forte ed in costante ascesa. Le due aziende hanno fatto sapere che, come parte dell'accordo, McAfee pubblicizzerà il suo prodotto sulla pagina personale su Facebook, dove è presente inoltre la pagina di supporto. Proprio Facebook, insieme a Twitter e MySpace di News Corp, è tra gli obiettivi preferiti di hacker e cybercriminali.

"Crediamo di aver fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda la protezione degli account Facebook, ma cerchiamo sempre di fare meglio", ha detto il portavoce dell'azienda Barry Schnitt. Per mantenere gli utenti informati sulle ultime minacce, Facebook e McAfee collaboreranno per sviluppare contenuti educativi nella Facebook Security Page, la principale risorsa di informazioni in tema di sicurezza con oltre un milione di fan. Il software per la scansione online è già disponibile in inglese, e sarà presto disponibile anche in altre lingue. Per il momento l'offerta è valida solo per utenti residenti Canada, Messico, USA, Regno Unito, Australia, Italia, Germania, Olanda, Spagna e Francia ma nei prossimi mesi è previsto un ampliamento dell'offerta anche ad altri stati.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...