domenica 17 marzo 2019

Nuova rete Mobile M2M targata TelcaVoIP è sbarcata anche in Italia


Una grande novità è arrivata anche in Italia nel mondo delle telecomunicazioni VoIP (Voice Over IP, ovvero Voce tramite protocollo Internet). Ha debuttato infatti un nuovo ed innovativo servizio implementato dalla britannica TelcaVoIP International, azienda leader in Europa per le telecomunicazioni IP VoIP con quartier generali in Regno Unito e Moldavia, che ha lanciato la nuova rete mobile M2M (Machine to Machine) pensata per dare un servizio di connettività e gestione di device in mobilità. Il servizio che è entrato a pieno regime dal primo gennaio 2019, ha sancito ancora una volta la leadership dell'azienda inglese operante nel mondo delle telecomunicazioni full Internet Protocol (IP).

martedì 12 marzo 2019

Boeing annuncia una revisione del software 737 MAX dopo incidente


Boeing (NYSE: BA) ha affermato che procederà ad un aggiornamento del software dell'intera flotta dei 737 Max 8. L'annuncio poche ore dopo che la Federal Aviation Administration (FAA) statunitense era intenzionata a chiedere alcuni cambiamenti riguardanti l'aereo in questione entro aprile. Nel frattempo, le compagnie aeree cinesi hanno ricevuto l'ordine di sospendere l'uso del Boeing 737 Max dopo l'incidente che ha coinvolto un modello di Ethiopian Airlines precipitato domenica ad Addis Abeba che ha causato 157 vittime. La Civil Aviation Administration of China (CAAC) ha detto che la decisione è stata presa dopo una consultazione con l'omologa agenzia americana e la Boeing.

lunedì 11 marzo 2019

IObit Software Updater per aggiornare programmi sul PC con 1-click


Qual'è il modo più semplice per mantenere aggiornate tutte le applicazioni sull'hard disk del computer? IObit, la società che fornisce utilità di sistema e software di sicurezza in più rapida crescita al mondo, ha appena rilasciato il suo nuovissimo IObit Software Updater, la soluzione freeware che consente di aggiornare tutti i programmi obsoleti con un solo clic e anche di installare facilmente tutti i software indispensabili e più diffusi di Windows. Con il nuovo IObit Software Updater, i programmi vengono aggiornati in modo tempestivo e sicuro. Essendo un software gratuito e facile da usare, IObit Software Updater 1.0.1.1698 fornisce agli utenti la migliore esperienza per aggiornare i software.

sabato 9 marzo 2019

Check Point, bug di sicurezza critico in WinRAR: risolto dopo 19 anni


WinRAR ha corretto una vulnerabilità di sicurezza risalente a 19 anni fa e che permetteva agli aggressori di estrarre software dannoso ovunque sul disco rigido del computer. Il difetto è stato scoperto dai ricercatori di Check Point Software Technologies, resesi conto che il supporto di WinRAR al formato di archivio ACE si basava ancora su un file DLL datato e insicuro dal 2006. In particolare, la micro patch corregge una vulnerabilità di esecuzione arbitraria di codice con un potenziale impatto su milioni di utenti dello strumento di compressione WinRAR, abbandonando il sostegno ad ACE dopo che gli sviluppatori dell'app lo avevano rimosso in seguito alla scoperta del problema.

venerdì 8 marzo 2019

Panda Security e Telefonica per la protezione avanzata EDR globale


Panda Security, multinazionale spagnola, si è aggiudicata un contratto triennale, con opzione di estensione, per la protezione EDR della compagnia di telecomunicazioni Telefónica Global. Nello specifico, Panda Security implementerà la sua soluzione Panda Adaptive Defense e il suo servizio di Threat Hunting su 180.000 computer nei 14 Paesi in cui opera Telefònica. La superfice di attacco sarà inoltre ridotta grazie ai moduli e alla gestione delle vulnerabilità e alla capacità di patch update con Panda Patch Management, alla correlazione e all'applicazione dell'information intelligence con Advanced Reporting Tool e SIEM Feeder e al funzionamento integrale del Partner Center.

mercoledì 6 marzo 2019

Lavoro, al via la presentazione delle domande di RdC: sito operativo


Al via l'operazione Reddito di Cittadinanza. Sono stati risolti i problemi di accesso su alcuni gestori SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) per la presentazione della domanda di accesso al Reddito di Cittadinanza. Il sito - che in mattinata appena attivato, segnalava un errore per l'ingresso con l'"identità telematica" di alcuni operatori - è ora funzionante e consente la presentazione delle domande con i codici di tutte e nove le società che forniscono lo SPID. La consegna della carta per il reddito di cittadinanza avverrà a partire dal 19 aprile 2018, dopo che l'Inps avrà provveduto a rendere disponibili i primi esiti istruttori e i flussi dispositivi a decorrere dal 15 aprile.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...