giovedì 6 aprile 2017

Moda: Blogmeter, a Milan Fashion Week trionfa Gucci su Instagram


Secondo l’Instagram Fashion Index di Blogmeter, il record di interazioni è andato alla sfilata unisex di Gucci, seguito a distanza da Versace e Moschino. Gucci ha ottenuto anche il maggior numero di new follower staccando Prada. L’Influencer più engaging di tutta la manifestazione è stata Aida Domenech. La Milano fashion week è andata in scena dal 22 al 27 febbraio 2017. Blogmeter, società leader nella social media intelligence, attraverso il suo #InstagramFashionIndex ha monitorato per il secondo anno consecutivo le social performance dei fashion brand su Instagram che hanno sfilato secondo il calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda Italiana.

La Milano Fashion Week 2017 ha riportato l’alta moda nel capoluogo lombardo. In questa terza edizione del Report - un’analisi approfondita delle performance in termini di engagement, new followers, unique authors, activity, content strategy – è possibile trovare anche il dettaglio dei Top Performer nei singoli giorni delle sfilate e un’analisi dei tre Top Social Influencer durante la #MFW, realizzata grazie al nuovissimo tool Blogmeter Social Influencer. Tra tutti i 68 brand che hanno sfilato durante i sei giorni dell’evento, è stato Gucci ad aver generato il più alto tasso di engagement (+58% rispetto alla Fashion Week di settembre), per la precisione 3,8 milioni di interazioni con i suoi post dedicati alla sua sfilata unisex, che si sono rivelati tra l’altro i contenuti più di successo dell’intera settimana della moda milanese.


#GucciFW17 è stato il secondo hashtag più coinvolgente dell’analisi con 3,4 milioni di interazioni, mentre #alessandromichele, l’hashtag del fashion designer dell’azienda fiorentina, ha totalizzato 1,3 milioni interazioni. E’ stata la prima volta che Gucci ha combinato sia collezioni uomo che donna in uno spettacolo unico. Nella ranking dell’engagement, con circa metà delle interazioni di Gucci, seguono Versace e Moschino, entrambi con circa 2 milioni di interazioni; il profilo di Armani, nonostante si sia posizionato primo nelle singole giornate in cui hanno sfilato i suoi brand Emporio Armani (venerdì 24 febbraio) e Giorgio Armani (lunedì 27 febbraio), ha conquistato solo un quarto posto nella classifica generale con 1,2 milioni di interazioni.

A ottenere un numero molto elevato di new follower in questa edizione, dopo il leader Gucci (156.600 new followers), è stato Prada che ha acquisito in sei giorni ben 100 mila nuovi seguaci), mentre il profilo Instagram più attivo è stata la casa di moda svedese Annakiki, che durante la settimana ha pubblicato più di 155 post. Tra gli hashtag utilizzati dai profili Instagram dei brand, il più coinvolgente è stato ovviamente #MFW con 3,7 milioni di interazioni, nonostante non tutti i brand lo abbiano menzionato nei loro post dedicati alla Fashion Week come ad esempio Gucci che ha preferito un hashtag ad hoc per la proprio collezione #GucciFW17 (secondo hashtag più engaging). Il terzo è stato invece #Moschino con 1,6 milioni di engagement.


Se Gucci ha pubblicato i contenuti più coinvolgenti in assoluto, a pubblicare i post più efficaci con l’hashtag #MFW sono stati Moschino e Fendi, mentre diversi sono stati i contenuti postati dai fashion brand che facevano riferimento all’attesissima notte degli Oscar, tra cui il più forte in termini di interazioni è stato il post di Gucci con protagonista Ryan Gosling. Grazie al nuovo tool Blogmeter Social Influencer, che permette di effettuare ricerche semantiche all’interno dei contenuti pubblicati dagli influencer, l’indagine ha individuato anche le tre Influencer più engaging che hanno citato l’hashtag ufficiale #MFW: si tratta della fashion blogger spagnola Aida Domenech (2,4 mln di interazioni), della modella statunitense Ashley Graham (480.100) e della stylist Sarah Sulzberger Perpich (368.400).

Milano Moda Donna è l’evento più prestigioso organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, oltre a essere uno dei momenti più attesi dal Fashion System internazionale, con i suoi due appuntamenti all’anno seguiti da una rete di migliaia di operatori del settore. Una manifestazione che negli anni ha promosso le Maison che hanno reso celebre il Made in Italy nel mondo supportando al contempo i nuovi talenti che fanno del settore della Moda un ambito in continua evoluzione. Per consultare il calendario completo delle sfilate: http://www.milanomodadonna.it/it/. Blogmeter, fondata nel 2007, è azienda leader nella social media intelligence, specializzata nel fornire soluzioni di social media monitoring e analytics ad agenzie e aziende. Per ulteriori informazioni: www.blogmeter.it, www.blogmeter.eu




Fonte: BlogMeter

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...