sabato 30 luglio 2016

Arbor Networks: attacchi DDos in crescita nel primo semestre 2016


Nei giorni scorsi i server di Pokémon Go, il videogame in realtà aumentata che da settimane spopola sugli smartphone, sono collassati a causa di un attacco DDos. L'attacco, che ha lasciato al buio milioni di fan, è stato rivendicato con un messaggio su Twitter da un gruppo di cracker chiamato PoodleCorp. Gli attacchi DDoS sono un tipo di attacco in cui un particolare servizio è reso inaccessibile a causa del sovraccarico ai sistemi da un enorme flusso di traffico. In altre parole, i server non possono affrontare tante richieste e crollano. La società Arbor Networks che analizza queste tipologie di attacchi, ha quindi ha pubblicato un rapporto con le sue conclusioni.

lunedì 25 luglio 2016

Team IT di Brembo si affida all’hosting e ai server dedicati di Aruba


Un’infrastruttura nei data center Aruba per ospitare i portali dell’azienda e servizi managed. Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, ha supportato Brembo S.p.A., leader mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi frenanti, nella necessità di implementare il proprio portale attraverso un progetto di rinnovamento dell’infrastruttura IT del cliente. Da piccola azienda familiare nata negli anni 60, oggi Brembo è leader a livello globale nella produzione di impianti frenanti per veicoli, specializzata nel settore moto ed auto ad alte prestazioni; opera in 16 Paesi su 3 continenti, con 24 stabilimenti ed oltre 7.000 dipendenti.

sabato 23 luglio 2016

In estate aumentano rischi di perdita dei dati per server e computer


L’estate entra nel suo momento più intenso per le alte temperature di fine luglio e di agosto e per le repentine variazioni meteorologiche, temporali e maltempo intenso. Anche la tecnologia può risentire di queste condizioni: per pc, server e apparecchiature aziendali il caldo e il tempo avverso possono essere delle vere e proprie sfide. Kroll Ontrack, società leader nel recupero dati, rilascia indicazioni su come affrontare l'estate e prevenire incidenti in azienda che possano compromettere i sistemi di storage e i dati informatici. L'eccessivo surriscaldamento di un computer o di un server è sicuramente una causa in più di perdita di dati che subentra nel periodo estivo.

mercoledì 20 luglio 2016

ZTE entra in MediaWorld e lancia gli smartphone Blade V7 e V7 Lite



ZTE Mobile Devices, produttore leader mondiale di dispositivi mobili, ha siglato un accordo con Mediamarket S.p.A, prima catena di elettronica di consumo in Italia, per la commercializzazione dei prodotti ZTE attraverso gli oltre 110 punti vendita ad insegna MediaWorld presenti sul territorio nazionale e tramite la piattaforma e-commerce Media World. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nel primo trimestre del 2016 in Spagna e Germania e che hanno garantito all’azienda il ruolo di quinto produttore per numero di smartphone venduti in Europa, l’azienda ha deciso di puntare con forza sul mercato italiano e di estendere la propria presenza nel settore della distribuzione specializzata.

venerdì 15 luglio 2016

Adglow Italia con Armani Jeans per un progetto globale su Facebook


AdGlow opera su scala globale ed è protagonista di una crescita record negli ultimi 7 anni. Il progetto social We Armani Jeans, realizzato con Adglow, il Marketing Partner di Facebook, Instagram e Twitter, leader internazionale nel social advertising, ha permesso al Brand di ottenere notevoli risultati in termini di awareness, engagement e lead. Un progetto social a carattere internazionale che ha coinvolto 14 Paesi tra Europa, Stati Uniti ed Asia, dedicato esclusivamente a Facebook. Protagonista un marchio leader del Fashion come Armani supportato per l’occasione da Adglow uno dei principali Marketing Partner di Facebook, Instagram e Twitter a livello globale.

giovedì 14 luglio 2016

Adobe rilascia update per fissare 82 bug in Flash, Acrobat e Reader


Microsoft ha rilasciato gli aggiornamenti di sicurezza relativi al Patch Day di luglio e Adobe ha chiuso 52 vulnerabilità trovate all'interno di Flash Player, molte delle quali portano all'esecuzione di codice remoto. L'aggiornamento include correzioni nei sistemi operativi Microsoft Windows, Apple Mac, Linux e Chrome OS, così come Google Chrome, Microsoft Edge e Internet Explorer 11. Oltre a Flash Player, Adobe ha anche fissato 30 problemi di sicurezza in Adobe Acrobat e Reader, e un problema di divulgazione delle informazioni in XMP Toolkit per Java, un altro dei prodotti di Adobe. Non ci sono falle zero-day incluse in questo aggiornamento, a differenza dello scorso mese.

mercoledì 6 luglio 2016

Bce presenta nuova banconota 50 euro che circolerà da aprile 2017


Come quella da 20 euro di recente emissione, sarà dotata di una finestra con l’ologramma della figura mitologica di Europa, che appare anche in filigrana. La Banca centrale europea (BCE) ha presentato la nuova banconota da 50 euro, che entrerà in circolazione il 4 aprile 2017. L’introduzione della nuova banconota segna il passo più recente per rendere sempre più sicuri i biglietti in euro. Dopo le banconote da 5, 10 e 20 euro, quella da €50 è il quarto taglio della seconda serie di biglietti in euro, la serie “Europa”. “L’introduzione della nuova banconota da 50 euro renderà ancora più sicura la nostra moneta”, ha affermato Yves Mersch, membro del Comitato esecutivo della BCE.

lunedì 4 luglio 2016

Per difendersi dagli attacchi DDos non basta essere in pole position


Sono cambiate tante cose nel mondo della sicurezza informatica dal 2006 ad oggi: dieci anni fa la sfida principale era quella di spiegare cosa effettivamente fosse un attacco DDoS a persone che spesso avevano solo una vaga idea degli effetti di un DDoS: “il sito non è raggiungibile”, “il firewall è crashato”, “non funziona Internet”, e cose del genere. Le nostre spiegazioni miglioravano col tempo, da “ora immaginate che io sia un virus” (primo tentativo di un collega, di fronte a clienti comprensibilmente sorpresi), a similitudini più accurate come “cosa succederebbe se ci fossero cento persone che cercano di entrare in questa sala riunioni?”, scrive Marco Gioanola, SCE di Arbor Networks.

sabato 2 luglio 2016

Nuova modalità dynamic frame rate della tecnologia Axis Zipstream


La tecnologia Zipstream analizza il video in tempo reale e ottimizza il flusso. Gli ultimi miglioramenti nella tecnologia Axis' Zipstream offrono un risparmio ancora maggiore di spazio di archiviazione e occupazione di banda nelle applicazioni di videosorveglianza, senza sacrificare i dettagli d'immagine importanti. La tecnologia è totalmente compatibile con il popolare standard di compressione video H.264. Axis Communications, leader mondiale nel video di rete, presenta i nuovi miglioramenti della pluripremiata tecnologia di compressione video Zipstream. Ora, la tecnologia regola dinamicamente la velocità in fotogrammi adattandola a qualsiasi variazione nella scena.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...