venerdì 29 aprile 2016

Internet Day, Italia celebra 30 anni: Ping poi Ok e si collegò al Web


Il 30 aprile del 1986, trent’anni fa, l’Italia per la prima volta si è connessa ad Internet, lanciando un primario “segnale di rete” dal Centro Nazionale Universitario per il Calcolo Elettronico (CNUCE). Il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro Stefania Giannini celebrano al CNR di Pisa l’Italian Internet Day: i 30 anni dalla prima connessione alla Rete. Dall’allora CNUCE del Consiglio nazionale delle ricerche, il 30 aprile del 1986, partì questo semplice comando-messaggio: “Ping”. Da oltreoceano, precisamente da Roaring Creak in Pennsylvania, si rispose con un semplicissimo “Ok”. Così l’Italia si collegò ad Arpanet, la rete statunitense antesignana di Internet.

Da Thomson CompuMark opzione self-service per availability search


In concomitanza della quarantaseiesima Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale - World IP Day, Thomson CompuMark, azienda specializzata a livello mondiale in ricerca e protezione del marchio, ha ampliato la sua offerta con il lancio di TM go365™, fornendo al processo di validazione dei marchi un livello di flessibilità, velocità e convenienza senza precedenti. La soluzione, basata su cloud, incorpora una serie di funzioni che consentono ai professionisti di effettuare ricerche di similitudine dei marchi rapide ed efficienti e di ridurre i rischi per i brand, senza ricadere in semplici screening knock-out o ricerche web che costringono gli utenti a compromessi sulla qualità.

martedì 26 aprile 2016

Google, 400 milioni dispositivi Android a rischio: -40% app malware


Google ha pubblicato, per il secondo anno, il suo report annuale sulla sicurezza di Android. Si tratta di una sintesi dettagliata che offre uno sguardo sulle modalità con cui i servizi Google proteggono l'ecosistema Android e offre una panoramica sulle nuove funzionalità per la sicurezza introdotte nel 2015, insieme a una descrizione del loro lavoro con i partner Android e l'intera comunità di ricerca sulla sicurezza. Nell'ultimo anno, Google ha investito in maniera significativa nel machine learning e nell'event correlation per rilevare i comportamenti potenzialmente pericolosi, limitando così la possibilità che gli utenti, attraverso le applicazioni, infettino i propri dispositivi con malware.

lunedì 25 aprile 2016

YouTube: video in streaming a 360° e on demand con audio spaziale


Il gigante dei video online, YouTube, ha aggiunto la possibilità di visualizzare video in diretta streaming a 360° e video on demand con audio spaziale. L'annuncio di YouTube segue mosse simili da parte di società concorrenti per il supporto di video panoramici. Durante la conferenza F8 degli sviluppatori, Facebook è entrato nella mischia con un'iniziativa di video live per allungare il passo rispetto al concorrente Periscope di Twitter. I video a 360 gradi sono sostenuti da YouTube dal marzo 2015. YouTube e Facebook sono entrambi in prima linea per portare video immersivi agli utenti, con canali YouTube per condividere e visualizzare video di realtà virtuale su desktop e mobile.

domenica 24 aprile 2016

Verizon, Internet of Things diventa mainstream: macro trends futuri


Il fattore trainante nella scelta dell’Internet of Things è l’opportunità di crescita del fatturato, mentre la monetizzazione dei dati è citata come driver principale dell’incremento dei ricavi. Con un mercato indirizzabile che include più di 150 milioni di auto attualmente non connesse, oltre 300 milioni di contatori, quasi 1 milione di acri di vigneti e 45 milioni di persone che condividono prodotti e servizi* solo negli Stati Uniti, l’Internet of Things (IoT) è diventato mainstream secondo il nuovo report rilasciato da Verizon. Intitolato “State of the Market: Internet of Things 2016”, il report include, tra le novità,  anche approfondimenti di uno studio di Oxford Economics commissionato da Verizon.

giovedì 21 aprile 2016

Antitrust: sanzioni per 66 mln a Mediaset, Sky, Lega Calcio e Infront


Dopo quasi un anno di lavoro, l'Agcm ha comminato multe per complessivi 66 milioni di euro ai principali operatori televisivi nel mercato della pay-tv. A conclusione del procedimento avviato il 13 maggio 2015, l’Antitrust ha irrogato sanzioni per complessivi 66 milioni di euro ai principali operatori televisivi nel mercato della pay-tv, SKY e RTI/Mediaset Premium, nonché alla Lega Calcio e al suo advisor Infront: oggetto del provvedimento l’intesa restrittiva della concorrenza che, in violazione dell’articolo 101 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, ha alterato la gara per i diritti televisivi sul Campionato di serie A per il triennio 2015-2018, svoltasi nel giugno 2014.

mercoledì 20 aprile 2016

Da Kingston la microSD Action Camera UHS-I U3 per GoPro e droni


Kingston Digital Europe Co LLP, affiliata di Kingston Technology Company, Inc., il principale produttore indipendente di memorie del mondo, presenta la scheda microSD per Action Camera UHS-I U3 (Ultra High-Speed Bus, con classe di velocità 3). La nuova scheda di memoria offre prestazioni assolutamente straordinarie, grazie alle quali sarà possibile catturare qualsiasi istante della propria vita. La microSD per Action Camera UHS-I U3 consente, inoltre, di ottenere tempi di upload ridotti e miglior supporto per la scrittura veloce, in modo da assicurare la massima fluidità dei video e minimizzare i fenomeni di stuttering che causano scatti dell’immagine.

Blogmeter, Top brands TLC: migliori sui social sono TIM e Vodafone


Nell’indagine di Blogmeter relativa al mese di marzo – dedicata per l’occasione al mondo delle Telecomunicazioni - spicca anche Tiscali, mentre Wind e Postemobile sono i migliori nel Response Time. La puntuale classifica dei migliori brand su Facebook e Twitter firmata da Blogmeter, dedica, per il mese di marzo, un focus al mondo delle TLC. Per quanto riguarda Facebook, la classifica dei brand che hanno collezionato il maggior numero di interazioni totali (somma di commenti, like, condivisioni e post spontanei sulle pagine), si apre con Vodafone Unlimited, la pagina ufficiale della tariffa Vodafone dedicata ai giovani under 30 che si rinnova in automatico ogni 30 giorni.

domenica 17 aprile 2016

Agenzia delle Entrate: assistenza online e guida al 730 precompilato


La precompilata “2.0” è sulla rampa di lancio: dalla tarda mattinata di venerdì 15 aprile, 30 milioni di contribuenti possono accedere e visualizzare la propria dichiarazione dei redditi con tutti i dati già inseriti dal Fisco sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Dal prossimo 2 maggio sarà invece possibile inviarla, integrarla o modificarla. Quest’anno - informa l’Agenzia -  i cittadini troveranno già incluse anche le spese sanitarie: 520 milioni di nuovi dati per un controvalore di 14,5 miliardi di euro, cui si aggiungono altri oneri come le spese universitarie, il bonus ristrutturazioni ed energia, i contributi per la previdenza complementare, per un ulteriore controvalore di 37,4 miliardi di euro.

giovedì 14 aprile 2016

Adobe risolve 26 difetti in Flash, RoboHelp Server e Creative Cloud


In occasione del tradizionale Patch day mensile di aprile, Microsoft ha rilasciato 13 aggiornamenti che risolvono 31 vulnerabilità specifiche in diversi suoi prodotti, inclusa la correzione per il bug I bollettini affrontano problemi in Windows che potrebbero causare l'esecuzione remota di codice, privilegi più elevati, denial of service o funzione di by-pass di sicurezza, se lasciato senza patch. Il difetto Badlock nei file Windows server e Samba è stato rivelato dopo settimane di anticipazione. Adobe ha rilasciato una serie di nuove patch per l'applicazione Creative Cloud Desktop e RoboHelp Server 9 seguente all'aggiornamento critico  di Adobe Flash Player della scorsa settimana.

martedì 12 aprile 2016

iStrumentum, da Aruba e Notartel software per atti notarili informatici


Aruba PEC S.p.A. (www.pec.it) società del Gruppo Aruba (www.aruba.it), Certification Authority e Gestore PEC Accreditato, iscritto nell’Elenco Pubblico dei Gestori accreditati, e certificato presso AgID, l’Agenzia per l'Italia Digitale, è partner tecnologico nello sviluppo di iStrumentum, il nuovo software progettato da Notartel, società informatica del Notariato italiano, per i notai e a vantaggio dei cittadini, per la stipula degli atti notarili informatici, primo esempio di E-Notary nel settore. Il nuovo programma accompagna il notaio nell’intero processo di preparazione, creazione, verifica e costruzione dell’atto informatico notarile e dei suoi allegati e ne semplifica la gestione.

domenica 10 aprile 2016

G DATA Password Manager: più tutela e controllo dei dati personali


G DATA, azienda tedesca focalizzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di soluzioni dedicati all’information security, ha annunciato l’integrazione nei suoi prodotti B2C della funzione Password manager, che permette di ricordare tutte le diverse credenziali senza pericoli per la sicurezza. Quasi ogni aspetto della sicurezza IT e della privacy sembra tornare alla questione fondamentale: l’utente è spesso l’anello più debole della catena di sicurezza. Sono mediamente una ventina le password utilizzate dagli utenti, ma molte di queste sono insicure perchè contengono una combinazione insufficiente di lettere maiuscole/minuscole e numeri.

sabato 9 aprile 2016

Poli.design con ASUS per corso in Temporary Shop & Retail Design


POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, lancia la III edizione del corso in Temporary Shop & Retail Design, forte della collaborazione di uno sponsor d’eccezione come ASUS, tra i primi tre vendor a livello mondiale di PC portatili consumer e leader nella produzione delle schede madri più vendute e premiate al mondo. Il Corso è realizzato in collaborazione con Assotemporary, Associazione Italiana dei Temporary Shop, Showroom, Business Center, Event Space e dei servizi connessi, e con il patrocinio di AIPi, Associazione Italiana Progettisti d’Interni. Notevole il pool di aziende partner: Dornbracht, Florim ceramiche, Alape, Elitis e Gammastone.

venerdì 8 aprile 2016

Ottimizzare le performance dei dischi rigidi con IObit Smart Defrag 5


IObit, leader nelle categorie utilità e software per la sicurezza, ha rilasciato il nuovo Smart Defrag 5, disegnato per deframmentare ed ottimizzare in modo efficiente i dischi rigidi in modo da rafforzare la stabilità del disco e migliorare la prestazione del sistema. La nuova versione di Smart Defrag ha accelerato grandemente la velocità della deframmentazione e supporta completamente Windows 10. Integrato con un nuovo motore di deframmentazione, Smart Defrag 5 ottimizza l’algoritmo di deframmentazione e supporta multi-threading per una deframmentazione ultra veloce e stabile, in questo modo, è possibile ridurre marcatamente il tempo di deframmentazione completa.

mercoledì 6 aprile 2016

WhatsApp aggiunge crittografia end-to-end: chiamate e chat criptate


WhatsApp, il servizio di messaggistica ora di proprietà di Facebook, diventata una delle app gratuite più importanti del mondo, ha attivato la crittografia per tutti i suoi servizi. Più di un miliardo di persone scambiano messaggi, effettuano chiamate telefoniche, inviano foto e video utilizzando il servizio. Ciò significa che solo Facebook gestisce la più grande rete di comunicazione indipendente. E oggi, i fondatori di WhatsApp, Brian Acton e Jan Koum, insieme ad un codificatore e crittografo dalle grandi capacità che va sotto lo pseudonimo di Moxie Marlinspike, ha rivelato che l'azienda ha aggiunto la crittografia end-to-end per ogni forma di comunicazione del servizio.

martedì 5 aprile 2016

Tesla Model S P90D contro Qantas Boeing 737-800 in un'epica sfida


Sfida fra Boeing 737-800 della compagnia Qantas e Tesla Model S P90D, berlina elettrica più veloce di sempre. La pista di tre chilometri all'Aeroporto di Avalon - a sud ovest di Melbourne, Australia - ha fatto da cornice per una prova unica di innovazione, abilità e potenza. E' stato un duello che ha opposto due esempi di realizzazione ingegneristica l'uno contro l'altra. Un aereo Qantas Boeing 737-800 e un'auto elettrica Tesla Model S P90D. Con i suoi due motori a reazione CFM International, il 737 è in grado di generare più di 50.000 libbre (22.680 kg) di spinta e volare nel cielo ad una velocità di crociera di 850 km/h. Volo in aria, può avvicinarsi alla velocità del suono.

Kingston lancia HyperX Cloud Revolver, le nuove cuffie per il gaming


HyperX™, divisione di Kingston® Technology Company, Inc., il principale produttore indipendente di memorie del mondo, annuncia l’ultima novità nella famiglia degli headset firmate HyperX. Le Cloud Revolver™ saranno disponibili dal 9 maggio ed è possibile preordinarle su Amazon.it. Queste cuffie ereditano con orgoglio il nome e la reputazione della linea delle Cloud grazie a qualità del suono, comfort e resistenza. Le HyperX Cloud Revolver si caratterizzano per la straordinaria ricchezza della gamma audio con driver direzionali da 50mm che restituiscono maggiore profondità e ampiezza del suono, migliorando la precisione audio negli FPS e nei videogame.

venerdì 1 aprile 2016

Partner Data e CoSoSys: principali timori su sicurezza dati aziendali


Partner Data, leader nel mercato della sicurezza informatica, protezione del software, sistemi di identificazione e programmi di fidelizzazione, e CoSoSys, con cui Partner Data ha siglato un accordo di collaborazione a gennaio 2015, spiegano i maggiori timori per le aziende relativamente alla sicurezza dei dati nel 2016. Secondo una ricerca condotta da CoSoSys, una delle maggiori preoccupazioni è costituita dal Cloud, il cui mercato si ritiene crescerà dai 18.87 miliardi di dollari del 2015 ai 65.41 miliardi nel 2020. Le statistiche relative a servizi Cloud di computing mostrano che queste aree costituiscono le maggiori preoccupazioni per la sicurezza dei dati aziendali.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...