mercoledì 21 settembre 2016

Apple iOS 10 porta migliori prestazioni con più privacy ed efficienza


iOS 10, la più importante release di sempre del sistema operativo mobile più evoluto al mondo, è stata diffusa da Apple martedì 13 settembre poco dopo le 19, ma le sue caratteristiche principali erano state svelate a giugno nel corso della Worldwide Developers Conference. Da quel momento gli sviluppatori di Apple hanno aggiunto e modificato alcune funzionalità, anche sulla base del feedback degli utenti che hanno installato la prima versione beta di iOS 10. L'ultima versione del sistema operativo porta un importante aggiornamento di Messaggi, che offre nuovi modi più espressivi e animati di scambiare messaggi con amici e parenti, come gli sticker e gli effetti a schermo intero.

“iOS 10 è la nostra release più importante di sempre e include nuovi modi di esprimersi in maniera più divertente con Messaggi, un’app nativa per la domotica e app interamente riprogettate, più intuitive e divertenti, come Musica, Mappe e News, per rendere ancora migliore ciò che gli utenti già amano del proprio iPhone e iPad,” ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. “iOS 10 integra l’intelligenza di Siri in QuickType e Foto, semplifica la gestione dei dispositivi di domotica con la nuova app Home e apre agli sviluppatori Siri, Mappe, Telefono e Messaggi, il tutto aumentando sicurezza e tutela della privacy grazie a potenti tecnologie come Differential Privacy.” iOS 10 è disponibile come free software update

In iOS 10, le app Mappe, Foto, Apple Music e News sono splendidamente ridisegnate e arriva la nuova app Home, che permette di gestire in modo facile e sicuro da un unico posto tutti i dispositivi di domotica. iOS 10 offre agli sviluppatori incredibili opportunità con Siri, Mappe, Telefono e Messaggi. Messaggi è l’app iOS usata più frequentemente, e con iOS 10 è ancora più espressiva e divertente grazie ai nuovi modi personalizzati e animati di mandare messaggi ad amici e parenti. In iOS 10, Siri è ancora più potente e può fare ancora più cose, grazie all'interazione con le app preferite degli utenti. Per la prima volta, gli sviluppatori possono integrare l’intelligenza di Siri e permettere agli utenti di interagire direttamente con le app usando la voce.


SiriKit aiuta gli sviluppatori a progettare facilmente app che funzionano con Siri per inviare messaggi, telefonare, cercare foto, prenotare viaggi, effettuare pagamenti e allenarsi, oppure usare Siri per controllare le app CarPlay, accedere ai comandi del climatizzatore o regolare le impostazioni della radio con le app delle case automobilistiche. Mappe in iOS 10 ha un nuovo, splendido design, che la rende ancora più facile e intuitiva da usare. Può integrare funzioni di prenotazione da app come OpenTable, mentre servizi come Uber e Lyft permettono agli utenti di organizzare gli spostamenti più facilmente. Foto in iOS 10 aiuta gli utenti a riscoprire i momenti più belli e magari dimenticati, mettendoli automaticamente in evidenza in Memories. 

Mappe è ancora più smart grazie ad una nuova intelligenza che fornisce proattivamente le indicazioni per raggiungere la destinazione verso cui è più probabile che l’utente voglia andare, calcolata in base alle sue abitudini o agli appuntamenti nel calendario. Dopo aver pianificato l’itinerario, Mappe può cercare lungo il percorso benzinai, ristoranti, bar e altre attività lungo la strada e fornire una stima di quanto le pause influiranno sulla lunghezza totale del viaggio. Apple Music ha un nuovo design che rende ancora più chiaro e intuitivo ogni aspetto dell’esperienza. Raise to Wake riattiva in automatico lo schermo quando si solleva l’iPhone, così sarà più facile vedere a colpo d’occhio tutte le notifiche, direttamente dalla schermata di blocco. 

Basta sfiorare o premere per accedere alle notifiche, alla vista Oggi e al Centro di Controllo, mentre una maggiore integrazione del 3D Touch con iPhone 6s e iPhone 6s Plus semplifica ulteriormente l’interazione con le app. La sicurezza e la privacy sono elementi fondamentali nella progettazione dell’hardware, del software e dei servizi Apple. iMessage, FaceTime e HomeKit usano una codifica end-to-end per proteggere i dati degli utenti, rendendoli illeggibili da Apple e da terze parti. A partire da iOS 10, Apple usa una tecnologia chiamata Differential Privacy per aiutare ad individuare gli schemi di utilizzo di un gran numero di utenti, senza però compromettere la privacy del singolo. Per maggiori informazioni, visitare: apple.com/it/ios-10


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...