mercoledì 24 agosto 2016

Blogmeter, Rio 2016 trionfa sui social network: 16 mln di interazioni


I XXXI Giochi Olimpici, disputati a Rio, si sono chiusi domenica 21 agosto in un’atmosfera da carnevale brasiliano. Due i picchi rilevati da Blogmeter in occasione delle Olimpiadi 2016: la medaglia di bronzo di Tania Cagnotto e la semifinale della nazionale maschile di pallavolo contro gli Stati Uniti. Si è chiuso il sipario sulle Olimpiadi di Rio 2016, che hanno infuocato il web italiano generando più di un milione di messaggi e oltre 16 milioni di interazioni sui social. Secondo l’analisi condotta da Blogmeter circa 245 mila autori italiani sono stati appassionati dai Giochi Olimpici, condividendo sul web il proprio entusiasmo in occasione delle conquiste della nazionale italiana.

In particolare due sono stati i momenti di massimo coinvolgimento: la medaglia di bronzo con cui la tuffatrice Tania Cagnotto ha concluso la propria carriera ha suscitato più di 400 mila interazioni, superando in engagement per la stessa giornata perfino l’oro di Gregorio Paltrinieri nei 1500 metri in stile libero, che si è fermato sotto la soglia delle 200 mila interazioni. Grande entusiasmo anche per la vittoria della nazionale di pallavolo maschile nella semifinale contro gli Stati Uniti, che ha acceso le speranze degli Italiani generando un picco di oltre 480 mila interazioni. Purtroppo l’oro non è arrivato, ma la finale di domenica contro il Brasile è stata commentata da più di 20 mila autori unici, ottenendo quasi 420 mila interazioni totali.


Oltre alle sue 28 medaglie, di cui 8 d’oro, l’Italia Team porta a casa il grande successo sui social, dove ha collezionato 221 mila messaggi e più di 5 milioni di interazioni. Tra gli atleti della nazionale spicca senza dubbio Federica Pellegrini, che nonostante sia rimasta fuori dal podio olimpico per un soffio, vince la medaglia d’oro come regina dei social grazie a 61 mila messaggi e più di un milione di engagement; proprio il post in cui la nuotatrice ha espresso la propria amarezza per la mancata medaglia è stato il più emozionante tra quelli relativi agli atleti, ottenendo quasi 120 mila interazioni. La Pellegrini, al momento si gode sulla spiaggia di Jesolo il meritato riposo in compagnia delle amiche di sempre e delle sua cagnetta Perla.


Tra gli sponsor della nazionale italiana i più coinvolgenti sono stati Kinder+Sport e Armani, che hanno generato un engagement di rispettivamente 195 mila e 80 mila interazioni. Infine la Rai, che ha trasmesso in esclusiva le gare olimpiche, ha suscitato un passaparola di oltre 110 mila post con l’hashtag ufficiale #rairio2016, ottenendo più di un milione di interazioni. Gli atleti che hanno conquistato una medaglia a Rio sono stati 69, complessivamente le medaglie sono state 72. Rispetto a Londra 2012 gli azzurri medagliati sono stati il 10% in più, rispetto a Pechino la crescita è stata del 56%. Per la terza edizione delle Olimpiadi, dopo Pechino e Londra, l'Italia ha concluso al nono posto nel medagliere, sempre con otto ori.

Per quanto riguarda le regioni, si legge su AskaNews, quindici sono quelle andate a medaglia rispetto alle 13 di Londra: non si è confermata la Calabria, sono invece andate a medaglia rispetto a Londra il Piemonte, il Trentino Alto Adige e l’Abruzzo. La prima regione per numero di medaglie è il Lazio con nove, seconde a pari merito Toscana, Sicilia, seguite da Liguria con otto. La prima città d'Italia medagliata è Roma con sei, seguita da Catania con cinque e Napoli con quattro. In controtendenza rispetto alle altre nazioni, in un'epoca di globalizzazione, si sono quasi dimezzati i medagliati non nati in Italia: a Rio sono stati cinque, rispetto ai nove di Londra. Per maggiori informazioni su Blogmeter è possibile consultare: www.blogmeter.it, www.blogmeter.eu





Via: Blogmeter

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...