sabato 2 luglio 2016

Nuova modalità dynamic frame rate della tecnologia Axis Zipstream


La tecnologia Zipstream analizza il video in tempo reale e ottimizza il flusso. Gli ultimi miglioramenti nella tecnologia Axis' Zipstream offrono un risparmio ancora maggiore di spazio di archiviazione e occupazione di banda nelle applicazioni di videosorveglianza, senza sacrificare i dettagli d'immagine importanti. La tecnologia è totalmente compatibile con il popolare standard di compressione video H.264. Axis Communications, leader mondiale nel video di rete, presenta i nuovi miglioramenti della pluripremiata tecnologia di compressione video Zipstream. Ora, la tecnologia regola dinamicamente la velocità in fotogrammi adattandola a qualsiasi variazione nella scena.

Con Zipstream la qualità delle aree interessate viene mantenuta mentre quella delle zone meno pertinenti viene ridotta. La nuova funzionalità Dynamic Frame Rate offre un risparmio ancora maggiore di occupazione di banda e spazio di archiviazione nelle applicazioni di videosorveglianza. "Quello che conta di più per i nostri clienti è che i dettagli d'immagine siano sempre ripresi con precisione. Ridurre la velocità in fotogrammi quasi a zero nei periodi di inattività significa avere tutto il necessario senza perdere il superfluo. Per migliorare la tecnologia Zipstream abbiamo lavorato in stretta collaborazione con i nostri Partner e clienti, ascoltando le loro idee e proposte", spiega Johan Paulsson, CTO, Axis Communications.


"Molto spesso, ci chiedevano di ridurre ulteriormente l'occupazione di banda e lo spazio di archiviazione durante le registrazioni continuative in ambienti con livelli di attività variabili. È proprio quello che siamo riusciti a fare con gli ultimi ritocchi alla tecnologia Zipstream", aggiunge Paulsson. La tecnologia Axis' Zipstream offre risparmi importanti, perché rende necessario meno spazio di archiviazione e permette di utilizzare il sistema esistente con più efficacia. Consente ai clienti di sfruttare l'intera risoluzione della telecamera e le funzionalità avanzate di elaborazione dell'immagine come Wide Dynamic Range (WDR) o la tecnologia Axis' Lightfinder, riducendo al tempo stesso l'occupazione di banda e lo spazio di archiviazione.


Per le applicazioni edge storage che salvano i filmati sulle schede di memoria SD delle telecamere, il maggior tempo di archiviazione disponibile è un vantaggio evidente. Per le applicazioni cloud storage, la riduzione dell'occupazione di banda consente upload più affidabili e abbassa i costi della connessione broadband. Axis' Zipstream isola e preserva i dettagli importanti per le indagini forensi, come volti, tatuaggi o targhe, mentre attenua le aree irrilevanti come pareti bianche, prati e vegetazione per risparmiare occupazione di banda e spazio di archiviazione. La velocità di trasmissione del flusso video viene ridotta applicando gli algoritmi dinamici ROI (Region of Interest), GOP (Group of Pictures) e FPS (Frames per Second).

Gli utenti hanno il totale controllo delle impostazioni e possono personalizzare la tecnologia Axis' Zipstream per soddisfare al meglio le loro esigenze di videosorveglianza. Axis' Zipstream è pienamente compatibile con lo standard di compressione H.264, ma è un'implementazione più efficiente rispetto a quest'ultima per le applicazioni di sorveglianza. Con Axis' Zipstream è possibile risparmiare in media il 50% della larghezza di banda, ma la tecnologia non intende sostituirsi allo standard H.265 (HEVC) dell'ITU. Axis è alla guida della tecnologia video di rete grazie al continuo sviluppo di prodotti innovativi e basati su piattaforma aperta, offrendo ai clienti la massima qualità. Per ulteriori informazioni su Axis, visitare il sito web www.axis.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...