sabato 20 febbraio 2016

Apple rilascia versione aggiornata di iOS 9.2.1 per risolvere Error 53


Apple ha rilasciato una nuova versione del suo sistema operativo mobile iOS che consente di risolvere il problema degli iPhone disabilitati dal famigerato "errore 53". I telefoni possono essere fissati mediante un aggiornamento di iOS9 disponibile attraverso iTunes, non tramite download wireless. Per installare su un telefono affetto da errore 53, è necessario collegarlo fisicamente a un computer con iTunes e scaricare l'aggiornamento da lì. Apple ha messo a punto una soluzione per i proprietari di iPhone afflitti dall'error 53, un problema di software che mette fuori uso gli smartphone il cui tasto "home" è stato riparato da tecnici esterni al colosso di Cupertino.

Lo scrive il quotidiano The Guardian, spiegando che il problema è collegato al lettore di impronte digitali che fa parte del tasto e può essere usato per sbloccare il telefono portatile al posto del codice. Se un riparatore non Apple sostituisce il tasto danneggiato su un iPhone o iPad, l'ultimo aggiornamento del sistema operativo rileva un componente estraneo e blocca l'apparecchio. Non c'è alcun modo di riavviarlo. L'error 53 - spiega AskaNews - aveva scatenato la furia degli utenti che avevano fatto riparare il loro iPhone per scoprire poi che l'aggiornamento del sistema operativo li aveva messi fuori uso. Apple inizialmente aveva detto che l'error 53 era una misura di sicurezza, "necessaria per proteggere l'apparecchio e impedire che venga utilizzato un lettore di impronte fraudolento".


Ora il colosso tech dice che il problema era un "test di fabbrica" e si scusa con i clienti, riferisce il Guardian. "I clienti che hanno pagato una sostituzione del loro apparecchio fuori garanzia per questo problema possono contattare AppleCare per un rimborso" ha detto la società californiana al sito Tech Crunch. Apple ha pubblicato una versione aggiornata di iOS 9.2.1 per gli utenti che aggiornano il loro iPhone solo via iTunes. Questo aggiornamento ripristinerà i telefoni "murati" o disattivati a causa dell'errore 53 e impediranno che gli iPhone futuri che hanno avuto il loro pulsante home sostituito da centri di riparazione di terze parti possano essere disabilitati. Tech Crunch fa notare che questa è una versione modificata di iOS 9.2.1, precedentemente rilasciata, non una nuova versione di iOS. 

Gli utenti potranno risolvere il problema connettendosi a iTunes e installando un aggiornamento del sistema operativo. La soluzione però non consente di riabilitare il lettore digitale di impronte, per motivi di sicurezza. La rapida soluzione potrebbe contribuire a mitigare alcune affermazioni secondo cui vi sia in corso una class action contro Apple sulla questione "Error 53". Il 28 gennaio scorso Apple ha annunciato il richiamo volontario degli adattatori per la presa da parete CA progettati per l'impiego in Argentina, Australia, Brasile, Europa, Nuova Zelanda e Corea del Sud. In casi molto rari, gli adattatori Apple a due poli interessati potrebbero rompersi e creare un rischio di scosse elettriche in caso di contatto. I clienti possono visitare la pagina di supporto per i dettagli su come scambiare gli adattatori colpiti con i nuovi.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...