sabato 13 giugno 2015

Paris Airshow: decollo verticale del Boeing 787-9 di Vietnam Airlines


La 48esima edizione dell'International Air Show di Parigi, la più importante manifestazione fieristica biennale che riunisce le principali industrie del settore aeronautico e spaziale a livello mondiale, festeggia il suo centenario. Il salone, che si svolge dal 15 al 18 giugno, riunisce oltre 300.000 visitatori e commercianti provenienti da tutto il mondo. Con il numero dei passeggeri destinato a raddoppiare a 6 miliardi all'anno entro il 2030, Airbus e Boeing si affrontano in una gara non ufficiale, per la conquista dei contratti tra i produttori di aerei europei e americani. E la manovra del 787-9 Dreamliner, studiata per il Paris Airshow 2015, ha lasciato tutti a bocca aperta.

Il Boeing 787-9 Dreamliner, in consegna a Vietnam Airlines, partecipa ai voli dimostrativi durante il Paris Air Show 2015. Boeing e China Airlines espongono un 777-300 ER, mostrando gli interni innovativi ed eleganti. Inoltre, i clienti e i partner di Boeing portano diversi aerei a Le Bourget, sede dell'esposizione fuori Parigi. Qatar Airways ha in programma di presentare un 787-8 Dreamliner in esposizione statica. Il Dipartimento americano della Difesa mostra un aereo P-8A antisottomarino e anti guerra di superficie, l'elicottero CH-47F Chinook e il caccia F-15E Strike Eagle. Boeing tiene una serie di briefing per gli aggiornamenti media durante lo show. 

Partito dall'aeroporto di Washington, il Boeing 787-9 Dreamliner, un aeroplano bimotore turboventola, punta dritto al cielo d'Oltralpe. Il Boeing 787-9 Dreamliner si alza in volo sullo stato di Washington in un nuovo video diffuso dall'azienda, offrendo al pubblico una prima visione durante la dimostrazione al Paris Air Show 2015. Girato sopra il Lago Moses, Washington, il video mette in risalto le manovre tecniche che mostrano alcune delle tante capacità dell’aereo. Con un nuovo aspetto e la straordinaria livrea di Vietnam Airlines, il video incrementa l'entusiasmo per la prova dello scorso anno al Farnborough Airshow 2014, che aveva ottenuto oltre 4 milioni di visualizzazioni.


Il 787-9 Dreamliner è il secondo e più recente membro della famiglia del 787, aerei super efficienti con nuove caratteristiche accattivanti per i passeggeri. Il 787-9, con la fusoliera più lunga di 6 metri rispetto al 787-8, un bimotore a doppio corridoio, è in grado di trasportare un numero maggiore di passeggeri e merci più lontano con la stessa eccezionale efficienza ambientale - il 20% in meno di consumo di carburante e di emissioni rispetto agli aerei che sostituisce. Il 787-9 sfrutta il design visionario del 787-8, offrendo ai passeggeri caratteristiche come i finestrini oscurabili più grandi, cappelliere più capienti, una moderna illuminazione a LED e una maggiore umidità.

Il 787-9 Dreamliner offre inoltre una pressurizzazione più bassa della cabina, aria più pulita e un andamento del volo più stabile. A gennaio scorso, Boeing e Air Europa hanno annunciato un ordine per 14 787-9 Dreamliner, per un valore di 3,6 miliardi di dollari a prezzi di listino, il più grande ordine di aerei widebody Boeing mai effettuato da una compagnia aerea spagnola. L'ordine è stato concluso a dicembre 2014 ed era stato attribuito precedentemente a un cliente non identificato nella sezione Ordini e Consegne del sito Boeing. A marzo Boeing ha consegnato il primo 787-9 Dreamliner assemblato nello stabilimento di North Charleston, South Carolina, a United Airlines.

L'aereo segna un importante traguardo del programma 787 visto che si tratta del 250° Dreamliner consegnato. La famiglia di aerei Boeing widebody - 747-8, 767, 777 e 787 Dreamliner - rappresenta oltre il 60 percento di tutte le consegne a doppio corridoio dello scorso anno, e rafforza ulteriormente la posizione dell'azienda come leader dell'industria degli aerei widebody. A Maggio 2015, 30 clienti in tutto il mondo hanno ordinato 509 787-9, il 46 percento di tutti gli ordini del 787. Tutte le attività Boeing durante il salone sono condivise in uno speciale sito web www.boeing.com/paris2015 e via Twitter @Boeing@BoeingAirplanes@BoeingDefense e @BoeingFrance.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...