sabato 30 maggio 2015

Leucemia: IEO con Rasna Therapeutics per nuovi farmaci molecolari


L’Istituto Europeo di Oncologia (IEO), attraverso la propria società di trasferimento tecnologico, TTFactor srl, ha concluso un importante accordo di collaborazione con la società inglese Rasna Therapeutics Ltd per la ricerca, sviluppo e commercializzazione di una nuova classe di farmaci che agiscono sul codice epigenetico delle leucemie. L’accordo prevede la licenza di cinque famiglie di brevetti su due classi di inibitori selettivi dell’enzima Lysine Specific Demethylase-1 (LSD1 o KDM1A), frutto della ricerca del programma di Drug Dicovery Accademico di IEO, diretto dai ricercatori Prof. Pier Giuseppe Pelicci, Dr. Mario Varasi e Prof. Saverio Minucci.

L’alleanza con un partner commerciale consentirà a IEO di accelerare lo sviluppo preclinico delle molecole oggetto della licenza, e condurre i migliori candidati alla sperimentazione clinica. In base ai termini del contratto, Rasna sosterrà lo IEO con un finanziamento alla ricerca fino a 4 milioni di euro, soggetto al raggiungimento di obiettivi precedentemente stabiliti, a copertura dei costi di sviluppo delle molecole più promettenti fino alle fasi di sperimentazione clinica, e a cui potranno seguire ulteriori premi al progredire dello sviluppo delle molecole oggetto dell’accordo. Commentando la licenza, il Prof. Pier Giuseppe Pelicci - Direttore della Ricerca IEO - ha sottolineato: 

«È iniziata in oncologia l'era della medicina di precisione e dei trattamenti mirati, con diversi nuovi farmaci (i cosiddetti “farmaci molecolari”) che hanno aumentato in modo significativo i tassi di guarigione in specifici tipi di tumore. Il numero di pazienti che possono beneficiare di questi nuovi trattamenti rimane, tuttavia, troppo basso e abbiamo bisogno, con urgenza, di nuovi farmaci molecolari per i nostri pazienti. Il processo di Drug Discovery richiede tempo, è molto costoso ed è eseguito principalmente all'interno dell’industria farmaceutica. Questo è il motivo per cui, tre anni fa, qui allo IEO, abbiamo lanciato un programma accademico di Drug Discovery, integrando un team di chimici farmaceutici con esperienza industriale nella nostra comunità di scienziati di base.»


«L’accordo con Rasna Therapeutics rappresenta il nostro primo successo. I nostri scienziati e chimici farmaceutici hanno generato una serie di piccole molecole contro un importante bersaglio epigenetico, l’Lsd1, per il trattamento di un tipo di leucemia acuta che non ha attualmente nessun’altra opzione terapeutica. C'è ancora molta strada da fare per portare questi composti fino ai nostri pazienti, e per procedere abbiamo ora bisogno di un partner industriale che condivida la nostra visione. Rasna è totalmente dedicata alla cura delle leucemie e possiede tutte le competenze, le risorse e le infrastrutture per trasformare le nostre molecole in farmaci molecolari.» Commentando l’accordo di licenza, il Dr. Gabriele Cerrone - Presidente e Fondatore di Rasna Therapeutics - ha aggiunto: 

«La firma di questo research agreement con IEO è un momento importante per Rasna Therapeutics Rasna è interamente dedicata allo studio di nuovi farmaci per la leucemia, e si basa sul lavoro di esperti riconosciuti come leader internazionali nelle leucemie e linfomi, quali Brunangelo Falini e Riccardo Dalla Favera, o nello sviluppo di farmaci molecolari, quali Roberto Pellicciari, l'inventore di uno dei farmaci di maggior successo negli ultimi anni: l'acido obeticolico (obeticholic acid) per le malattie del fegato (Intercept). Rasna acquisisce oggi un altro progetto, basato su un inibitore di LSD1 per un altro tipo di leucemie, e altre competenze di livello mondiale: Pier Giuseppe Pelicci, Saverio Minucci e Mario Varasi.» 

«Ciò va a potenziare la nostra collaborazione con gli scienziati Italiani e le attività del nostro gruppo nel campo della medicina molecolare, che comprendono Tiziana Life Sciences, basata a Londra e quotata nella Borsa di Londra, che sta sviluppando un test diagnostico per il tumore al seno con IEO ed ha recentemente concluso un accordo con il Centro di Nerviano di Milano per lo sviluppo di un farmaco contro i tumori al fegato e del seno; Gensignia, una società centrata sui miRNA, basata a San Diego, che sta sviluppando un test diagnostico per il tumore al polmone in collaborazione con l'Istituto nazionale dei tumori, sempre di Milano; Synergy, di New York e quotata al Nasdaq; Trovagene di San Diego, specializzata in diagnostica per i tumori, anch’essa quotata al Nasdaq.» Link: www.ttfactor.comhttps://www.ieo.it/




Fonte: IEO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...