mercoledì 6 maggio 2015

Blogmeter, primi giorni di Expo Milano 2015: è boom su social media


L’Osservatorio Expo 2015 Milano curato da Blogmeter ha rilevato quasi 600.000 messaggi sui social nei primi giorni dell’evento. Il tema che più ha coinvolto gli utenti è stata la cerimonia di inaugurazione dell’evento. Le porte dell’Esposizione Universale 2015 si sono aperte puntuali il 1 maggio. Come è stata accolta l’inaugurazione sui social network? Secondo i dati dell’Osservatorio Expo 2015 Milano curati da Blogmeter il successo dei primi giorni di Expo è stato strabiliante anche sul web: oltre 580.000 messaggi sono stati raccolti tra il 30 aprile e il 3 maggio 2015, la maggior parte dei quali concentrati il primo maggio (275.800).

Il tema che più ha coinvolto gli utenti è stata la cerimonia di inaugurazione dell’evento; in particolare, è stato il discorso del nostro premier Matteo Renzi ad aver catturato l’attenzione di tutti: grande entusiasmo per la sua rivisitazione dell’inno di Mameli ‘‘L’Italia s’è desta, siam pronti alla vita’’. Non sono mancate, tuttavia, le critiche, come testimoniato dal tweet di disapprovazione di Giorgia Meloni. Tra i messaggi rilevati che hanno avuto un grande riscontro, numerosi sono quelli attraverso cui le grandi personalità della politica e dello spettacolo hanno augurato un buon inizio all’Expo. Un esempio è stato il tweet dell’Inter tra i più apprezzati. 

Grandissime sono state inoltre la gioia e la commozione anche per il completamento del padiglione del Nepal grazie alla gara di solidarietà degli operai italiani. In generale, si può notare un sentiment molto positivo e ottimista verso la manifestazione, come dimostrato dai diversi tweet e post con cui gli utenti hanno apprezzato ed esaltato la maestosità dell’esposizione e la bellezza dei padiglioni, primo fra tutti il Palazzo Italia. Non possiamo non accennare infine agli spiacevoli episodi che si sono verificati durante il corteo del No-Expo MayDay che, a causa dell’intromissione dei Black bloc, si è trasformato in un’orda di violenze e scontri nel centro di Milano.


L’eco che questi episodi hanno avuto sul web sono stati enormi: sdegno, rabbia e delusione sono le emozioni che prevalgono e numerosi sono gli hashtag che sono stati lanciati per farvi riferimento #MilanoNonSiTocca, #MilanoBrucia, #NessunoTocchiMilano. Grazie all’intervento di residenti e volontari che si sono attivati per dare una mano a ripulire le strade, il sentiment della rete si è risollevato: numerosi sono stati i post e i tweet con cui gli utenti hanno espresso la loro gratitudine. Anche per quanto riguarda le performance dei profili ufficiali dell’Esposizione Universale che si svolgerà fino al prossimo 31 ottobre, possiamo rilevare un grande successo. 

L’account Twitter di Expo 2015 è stato estremamente attivo dal 30 aprile al 3 maggio: è di 114.800 la media di tweet pubblicati quotidianamente dal profilo, che sono stati mostrati a ben 103.500 di utenti unici. I nuovi follower acquisiti nel periodo considerato sono stati 17.900, mentre uno dei tweet più engaging è quello relativo allo spettacolo delle Frecce Tricolori che hanno disegnato in cielo ''il tricolore più grande del mondo", in occasione della cerimonia di inaugurazione del sito espositivo, generando 2.000 interazioni complessive. I numeri della pagina Facebook di Expo Milano 2015 sono cresciuti in maniera vertiginosa nei primi giorni della manifestazione. 

I numeri dell'evento
689.200 interazioni e 157.700 nuovi fan (67.500 solo il primo maggio). Il post che ha ottenuto più successo è stato il video di presentazione dell’Expo 2015 che ha generato 192.200 interazioni. Ottime performance anche per il profilo Instagram, sempre più apprezzato dagli utenti: 26.200 nuovi follower e ben 211.300 interazioni nel periodo 30 aprile – 3 maggio. Tra i post che hanno generato il numero più alto di interazioni (11.700), segnaliamo il momento dell’accensione dell’Albero della Vita, simbolo del Padiglione Italia,  avvenuto a conclusione del concerto di inaugurazione del 30 aprile. Per informazioni su Blogmeter visitare il sito: http://www.blogmeter.it/






Fonte: Blogmeter

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...