venerdì 24 aprile 2015

Google lancia Project Fi e diventa operatore mobile virtuale low cost


Google punta al settore della telefonia e lancia Project Fi, un nuovo servizio di telefonia ibrido fra rete cellulare e wi-fi negli Stati Uniti. Google vende il servizio telefonico di base per 20 dollari al mese e si paga solo se i dati vengono effettivamente usati, mentre ogni gigabyte di dati costa 10 dollari al mese. La configurazione dei prezzi di Google rende Project Fi meno costoso rispetto alla maggior parte dei piani analoghi offerti dai quattro maggiori operatori di telefonia wireless Verizon, T-Mobile, AT & T e Sprint Corporation. Il nuovo servizio, verrà inzialmente limitato ai Nexus 6, ultimo modello dello smartphone prodotto da Motorola Mobility per Google.

Project Fi funziona come un operatore virtuale di rete mobile (MVNO) e sarà in grado di passare da una rete all'altra, fra Sprint e T-Mobile, nonché alle reti wifi. "Nel mondo mobile di oggi, connettività veloce e affidabile è quasi una seconda natura. Ma anche in posti come gli Stati Uniti, dove le connessioni mobili sono quasi ovunque, ci sono ancora momenti in cui ci si rivolge al proprio telefono per quella frazione di secondo di risposta e non si ha la rapidità abbastanza veloce. O non è possibile ottenere le chiamate e testi, perché avete lasciato il telefono cellulare in un taxi (o si è perso in un cuscino del divano per la giornata)", si legge in un post sul blog.

"Poiché i dispositivi mobili migliorano continuamente appena ci si connette a persone e informazioni, è importante che la connettività wireless e la comunicazione sia al passo ed essere veloce ovunque, facile da usare, e accessibile a tutti. Ecco perché oggi stiamo introducendo Project Fi, un programma per esplorare questa opportunità introducendo nuove idee attraverso un'esperienza wireless facile e veloce. Simile al nostro programma di hardware Nexus, Project Fi ci permette di lavorare in stretta collaborazione con i principali operatori, produttori di hardware, e tutti voi per spingere i confini di ciò che è possibile", si legge ancora sul post.


Due delle reti principali di telefonia mobile negli Stati Uniti, Sprint e T-Mobile-stanno collaborando con Goolge per il lancio di Project Fi che mira a mettere su la rete migliore, ovunque ci si trovi. Quando ci si muove, la migliore rete potrebbe essere un hotspot Wi-Fi o una specifica rete 4G LTE. Google ha sviluppato una nuova tecnologia che consente una migliore copertura in modo intelligente collegansosi alla rete più veloce disponibile a seconda del segale migliore,  sia che si tratti di Wi-Fi o una delle due reti partner LTE. Progetto Fi si connette automaticamente a più di un milione di hotspot Wi-Fi aperti e liberi che Google ha verificato come veloci e affidabili. 

Una volta entrato in contatto, Google garantisce la massima protezione dei dati tramite crittografia. Se si lascia una zona di copertura Wi-Fi, la chiamata passerà da Wi-Fi alla rete cellulare così la conversazione non salterà nemmeno per un attimo. Se si avvia una chiamata tramite Wi-Fi e si perde il segnale, il nuovo sistema di transizione di Project Fi rileva quando il segnale diventa debole e senza soluzione di continuità muove la chiamata verso una rete cellulare per mantenere viva la conversazione. Con Project Fi, il numero di telefono "vive nel cloud", in modo da poter parlare e inviare testi con il proprio numero su quasi qualsiasi smartphone, tablet o laptop. 

Se si perde il telefono è possibile rimanere in contatto con un altro dispositivo. Per 20 dollari al mese si ottengono telefonate, sms, Wi-Fi e copertura internazionale roaming in oltre 120 paesi. A questo si aggiunge una tariffa base di 10 dollari per ogni GB di dati cellulari, da usare negli Stati Uniti o all'estero. 1 GB è 10 dollari al mese, 2 GB sono 20 dollari al mese, 3 GB sono 30 dollari al mese e così via. Dal momento che è difficile prevedere l'effettivo utilizzo dei dati, si otterranno dei crediti per tutto il traffico dati non fruito. Ad esempio: se si è scelto di spendere 30 dollari al mese per 3 GB e si sono usati solo 1,4 GB il mese precedente, si avranno indietro 16 dollari.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...