martedì 31 marzo 2015

Pitch Day: MicroBees, Aruba Cloud a supporto dell'Internet of Things


La startup tecnologica, premiata al Pitch Day di Aruba con 75.000 euro di credito cloud, fornisce un sistema domotico che utilizza le soluzioni di Cloud Privato della società per la gestione del risparmio energetico. Aruba S.p.A. (www.aruba.it), leader nei servizi di web hosting, email, PEC e registrazione domini, continua a supportare le startup tecnologiche italiane, come MicroBees (www.microbees.com), realtà innovativa premiata con un credito cloud fino a 75.000 euro per tre anni nel corso dell’ultimo Pitch Day e tra i partecipanti al primo SMAU internazionale a Berlino.

MicroBeessi sta affermando internazionalmente come giovane impresa innovativa, fondata in Italia ma con sede a Londra, con l’obiettivo di offrire una soluzione integrata hardware e software pronta all’uso, che permette la gestione intelligente dei dispositivi elettrici di uso quotidiano e di ogni informazione accessibile dalla rete. Attraverso l'uso dei dispositivi hardware, un'app per sistemi iOS ed Android ed una piattaforma di servizi in cloud, MicroBees facilita la gestione del risparmio energetico, controllando gli interruttori di casa a distanza, monitorando l'assorbimento di energia degli elettrodomestici, realizzando automazioni intelligenti e non solo. 

Nel corso del 2014, conclusa la fase di prototipazione, MicroBees si è avvicinata alle soluzioni di Aruba così da predisporre la propria piattaforma in cloud. In tal modo è entrata a far parte del Programma Aruba Cloud Startup, inizialmente all’interno della formula BOOST, che le ha consentito di sperimentare i benefici del Cloud Pubblico con la gestione di varie macchine virtuali in ambiente cloud: la startup ha, quindi, cominciato a sperimentare il valore reale del cloud all’interno dell’Internet of Things (IoT) collegando elettrodomestici, luci ed altre apparecchiature elettriche ed integrandole tra loro, per poi gestire tutto in maniera estremamente semplice tramite il cloud. 

La vera svolta è però arrivata con l’acquisizione dei 75.000 euro di credito cloud e l’ingresso nella formula ELITE del Programma, che ha coinciso con il suo passaggio dall’utilizzo del Cloud Pubblico a quello Privato. MicroBees ha potuto disporre virtualmente di tutte le risorse computazionali necessarie al proprio business in termini di tipologia di macchine, database e storage necessarie per l’erogazione dei propri servizi. Sia sul Cloud Pubblico sia su quello Privato, i vantaggi di gestione dei quali la startup ha beneficiato sono stati notevoli e principalmente relativi alla scalabilità dell’architettura, così da far fronte immediatamente ad ogni contrazione e picco improvviso di traffico e, di conseguenza, contenere i costi. 

La startup, ad oggi, ha attivato tutti gli strumenti a disposizione con il Cloud di Aruba, dai servizi di Backup per preservare i propri dati ai pratici watchdog per la temporizzazione hardware, ottenendo ulteriore sicurezza attraverso il virtual switch che collega, tra loro, i cloud server con indirizzi IP privati. “Siamo estremamente soddisfatti della soluzione Cloud di Aruba su cui abbiamo plasmato MicroBees – ha commentato Carmelo Mirabile, co-fondatore di MicroBees – Abbiamo da subito colto l’importanza di costruire un’intelligenza che raccogliesse grossi volumi di dati, ma facendo in modo che tali dati, oltre che occupare TB di storage, venissero tradotti attraverso il Cloud di Aruba in servizi intelligenti. Da questo presupposto è nato e si sta tuttora sviluppando il nostro servizio.” 

“MicroBees è una realtà che mostra in modo chiaro come per avviare una startup tecnologica di successo servano due elementi indispensabili: un’idea innovativa ed il corretto utilizzo della tecnologia che c’è dietro – ha commentato Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba S.p.A. - Siamo felici di aver supportato una realtà competente come quella di MicroBees, mettendo a disposizione le nostre soluzioni di Cloud che ben si adattano al suo core-business: ne ha saputo fare l’utilizzo più corretto, ottenendo i riscontri che merita.” In base al progetto Aruba Cloud per Startup, le startup per tre anni potranno disporre di un credito cloud fino a 75.000 euro. Per ulteriori informazioni: www.cloud.it




Fonte: Seigradi

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...