giovedì 26 febbraio 2015

Canonical rilascia Ubuntu 14.04.2 Trusty Tahr con Linux Kernel 3.16


Canonical ha da poco rilasciato Ubuntu 14.04.2 per server, cloud, e desktop, la nuova point release della serie di Ubuntu 14.04 LTS. Come sempre, questa point release porta aggiornamenti di supporto hardware in modo da poter continuare a installare Ubuntu 14.04 sui nuovi PC. Ubuntu 14.04 LTS (con supporto a lungo termine), nome in codice "Trusty Tahr" è disponibile per desktop e server, ma questa release porta aggiornamenti e correzioni di sicurezza. Ubuntu LTS è una ripetizione speciale del sistema operativo che ottiene cinque anni di supporto e un paio di uscite point.

Questa è la seconda point release per la Trusty Tahr e la prima delle due point 14.04 previste per il 2015. Come una versione Long Term Support, Ubuntu 14.04.2 include un aggiornamento hardware dell'enablement stack che include il kernel 3.16 di Linux rilasciato ad agosto e una versione aggiornata di Xorg display server. Il kernel 3.16 "Shuffling Zombie Juror" e incluso in Ubuntu 14.10, è dotato di una serie di funzioni, tra cui il nuovo supporto alle GPU Kepler, molte correzioni di Btrfs, e per i giocatori della Playstation 4 il supporto per il controller DualShock 4.


Con Ubuntu 14.04 LTS si è assistito ad un'ulteriore passo verso l'integrazione tra l'ambiente desktop e mobile. Trusty Tahr supporta display ad alta definizione (HiDPI) con opzione che consente di cambiare il fattore di scala delle finestre, accanto ad una nuova schermata di blocco. Da Ubuntu 14.04 è possibile, inoltre, trovare facilmente le applicazioni già aperte senza la necessità di usare il mouse. Migliorata anche la gestione dei menù, che per le finestre non massimizzate non sono più nascosti nel pannello superiore di Unity, ma sono presenti nella barra dell'applicazione. 

GNOME Control Center, il gestore delle impostazioni di sistema, è diventato Unity Control Center per risolvere alcuni problemi di integrazione tra Unity ed il programma realizzato dalla GNOME Foundation. Il Control Center è già in uso nella versione mobile del sistema, Ubuntu Touch, ma è attualmente disponibile in versione ufficiale per pochi dispositivi. Intanto, Ubuntu ha pubblicato una guida per gli sviluppatori nella quale vengono esaminate le procedure per il porting di Ubuntu Touch. Ubuntu 14.04.02 LTS è un sostituto conveniente di Windows XP o Windows Seven. 

Gli utenti che hanno già Ubuntu 14.04 LTS installato non hanno bisogno di fare qualcosa in più, devono solo aggiornare il proprio sistema come fanno sempre e tutto sarà a posto. Se si esegue Trusty Tahr anche le Flavors ufficiali hanno ricevuto delle ISO aggiornate. L'unica cosa che cambia è il fatto che Canonical rigenera le ISO con tutti i nuovi pacchetti, così i nuovi utenti possono scaricare quelli invece della versione originale. Questi includono update di sicurezza e correzioni, con un focus sul mantenimento della stabilità e compatibilità con Ubuntu 14.04 LTS.


Kubuntu 14.04.2 LTS, Edubuntu 14.04.2 LTS, Xubuntu 14.04.2 LTS, Mythbuntu 14.04.2 LTS, Ubuntu GNOME 14.04.2 LTS, Lubuntu 14.04.2 LTS, Ubuntu 14.04.2 LTS Kylin, e Ubuntu Studio 14.04.2 LTS sono ora anche disponibili. Saranno forniti aggiornamenti di manutenzione per 5 anni per Ubuntu Desktop, Ubuntu Server, Ubuntu Cloud, Ubuntu Core, Ubuntu Kylin, Edubuntu, e Kubuntu. Maggiori dettagli possono essere trovati nelle loro individuali note di rilascio disponibili a questa pagina: http://ow.ly/JEQey. Tutti gli altri Flavors saranno supportati per tre anni. 

Per scaricare Ubuntu 14.04.2, visitare il sito: http://www.ubuntu-it.org/download. Agli utenti di Ubuntu 12.04 sarà offerto un aggiornamento automatico a Ubuntu 14.04.2 tramite Update Manager. Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento, consultare questa pagina. Canonical consiglia a tutti gli utenti di leggere le note di rilascio. Ubuntu è una distribuzione Linux completa per desktop, laptop e server, cloud, con un'installazione facile e veloce e regolare rilasci. Canonical offre servizi professionali tra cui il supporto, disponibile a questa pagina.





Fonte: Ubuntu
Via: Softpedia

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...