mercoledì 14 gennaio 2015

Mozilla rilascia Firefox 35 con Hello per videochiamate dal browser


Mozilla ha lanciato nelle scorse ore la nuova versione 35 di Firefox che comprende adesso un sistema globale di comunicazione. Le conversazioni tramite video dovrebbero iniziare in modo semplice ed immediato proprio come quelle che avvengono di persona, ma in realtà le cose non vanno proprio così. Prima di iniziare a parlare, infatti, è necessario fornire il proprio indirizzo email, creare un account, condividere informazioni personali e scaricare il software. Recentemente, Mozilla ha introdotto Firefox Hello, il primo sistema globale di comunicazione realizzato direttamente all’interno di un browser che contribuisce a rendere le cose molto più facili.

Oggi il processo di chiamata è stato semplificato eliminando alcun passaggi. Dopo aver posizionato l’icona di Hello nella barra del menu o sulla customization palette, è sufficiente cliccare sul tasto “Inizia una conversazione” per creare la prima video chiamata. Quando si avvia una conversazione, si apre una finestra che mostra l’immagine della propria web-cam fino a che la persona invitata clicca sul link e si unisce alla chiamata. Nell’attesa, è possibile navigare su siti web al di fuori della finestra. Hello invierà infatti una notifica quando l’altro partecipante si unisce alla conversazione. L’icona di Hello diventerà blu e verrà inviato un alert sonoro. Nel corso delle prossime settimane, Firefox Hello comparirà nell’angolo superiore destro del browser Firefox. 

Ogni conversazione utilizza un URL univoco tra due persone per comunicare in maniera semplice tramite audio o video. È possibile creare più conversazioni e nominarle in maniera differente a seconda delle diverse occasioni, in modo da poter raggiungere più facilmente le persone con le quali si parla regolarmente senza la necessità di generare ogni volta un nuovo link. Tutto ciò può essere fatto senza dover creare un account e senza la necessità di rilasciare le proprie informazioni personali. Per esempio, si può nominare la conversazione“121” per il check-in settimanale con un collega, e un’altra come “Family time” per le chiacchierate quotidiane con i propri familiari.

Salvando le conversazioni, saranno sempre disponibili ogni volta che se ne ha la necessità. Per coloro che vogliono contattare qualcuno direttamente, è necessario semplicemente assicurarsi che entrambe le parti abbiano Firefox Accounts. Se il contatto dispone di Firefox Account ed è online, sarà sufficiente chiamarlo direttamente da Firefox. È possibile accedere al proprio account Firefox da qualsiasi computer, per essere raggiunti a casa o a lavoro. Se si dispone di un account Google, si possono facilmente  importare i proprio contatti nella rubrica di Hello selezionando “Importa Contatti” e accedendo al proprio account Google per autorizzare l’operazione.

Mozilla ha sviluppato Firefox Hello in collaborazione con il proprio partner Telefónica e sfruttando la tecnologia TokBox per potenziare il servizio, ma questo è solo l’inizio. Al fine di rendere Firefox Hello uno strumento completo per comunicare sul Web, Mozilla sta testando nuove funzionalità come la condivisione dello schermo e la collaborazione online così che gli utenti possano essere più produttivi e ottenere il massimo dalle  proprie video chiamate. Ciò potrebbe permettere per esempio di pianificare una vacanza, fare shopping online o giocare a un videogioco durante una video chiamata: le possibilità sono infinite.

Mozilla invita tutti gli utenti a provare già oggi la funzionalità e a dire “Hello!” a qualcuno. Una guida su come iniziare è disponibile al seguente link. A questo link sono invece disponibili maggiori informazioni su quanto è semplice condividere i propri contenuti preferiti tramite le video chiamate, il social sharing e le Web app di Firefox. La nuova versione 35 comprende numerosi aggiornamenti, tra cui il supporto per i video MP4 su OS X Snow Leopard. Mozilla ricorda anche Firefox Share, uno strumento di condivisione recentemente integrato nel suo browser. Lanciato nel mese di agosto 2013, al momento era ancora piuttosto limitato. Da allora, si è trasformato in un servizio molto utile per i link di condivisione a siti di social network. 



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...