mercoledì 19 novembre 2014

Symantec: nuova strategia di crescita, security e storage si separano


Symantec Corp. (NASDAQ: SYMC) ha annunciato che il suo Consiglio di Amministrazione ha approvato all'unanimità un piano per separare la società in due, indipendenti compagnie quotate in borsa:  una dedicata al business sulla sicurezza e una dedicata all'Information Management ("IM"). La decisione di Symantec di perseguire una separazione segue un esame approfondito della strategia di business della società e la struttura operativa. La creazione di due società indipendenti consentirà a ciascun soggetto di massimizzare le sue rispettive opportunità di crescita e guidare un maggior valore per gli azionisti.

"Dato che le industrie di sicurezza e di stoccaggio continuano a cambiare ad un ritmo accelerato, la sicurezza di Symantec e la gestione delle informazioni, ciascuno ne faccia opportunità di mercato uniche e di sfide. E' ormai chiaro che vincere sia in sicurezza e in gestione delle informazioni richiede strategie distinte, investimenti mirati e innovazione go-to market", ha detto Michael A. Brown, President e Chief Executive Officer di Symantec. "La separazione di Symantec in due, società quotate indipendenti fornirà ad ogni azienda la flessibilità e la messa a fuoco per guidare la crescita e aumentare il valore per gli azionisti". 

La separazione consentirà a ciascuna società di: 
• Concentrarsi sui propri investimenti opportunità di crescita uniche, R & S, e funzionalità go-to-market;
• Ridurre la complessità operativa;
• Migliorare la flessibilità strategica, perseguire partnership, e sviluppare strategie indipendenti di M & A
• Impostare i distinti criteri di allocazione del capitale. 
Il signor Brown ha continuato, "L'adozione di questa scelta di prospettiva consentirà a ciascuna azienda di massimizzare il proprio potenziale. Entrambe le aziende avranno una solida base operativa e finanziaria su cui crescere". 

Società di Sicurezza
Symantec è un leader riconosciuto nel settore della sicurezza con le principali quote di mercato  - del più vicino concorrente - in un mercato proiettato a raggiungere 38 miliardi dollari nel 2018. La società di Business Security vede di più, analizza di più, e sa di più sulle minacce alla sicurezza rispetto a qualsiasi altra azienda al mondo. La sua strategia di sicurezza unificata ha tre elementi primari: 

• Fornire una piattaforma di sicurezza unificata che integra le informazioni sulle minacce dai suoi prodotti Symantec e Norton endpoint per generare più  intelligence e telemetria, e integrare queste informazioni delle minacce in una grande piattaforma di dati per una superiore analisi delle minacce.

• Crescere la sua capacità di servizio di sicurezza informatica in tutta la sicurezza gestita, la risposta agli incidenti, intelligence delle minacce avversaria e la formazione basata sulla simulazione per i professionisti della sicurezza. Questa è una grande opportunità di crescita, dato che i servizi di sicurezza gestiti sono proiettati per essere 10 miliardi di dollari del mercato entro il 2018 in crescita ad un CAGR del 30% dal 2013 al 2018.

• Semplificare e integrare il proprio portafoglio di prodotti per la sicurezza consolidando i propri prodotti Norton ad un'unica offerta e ampliando le sue capacità ATP e DLP in più dei suoi prodotti per massimizzare la protezione in ciascuno dei suoi punti di accesso enterprise: endpoint, posta elettronica, web server e gateway. La prima offerta di questa serie sarà un ATP  threat defense gateway che Symantec prevede di presentare entro la fine di questo anno fiscale.

Il business della sicurezza ha generato un fatturato di 4,2 miliardi dollari per l'anno fiscale 2014. L'azienda di sicurezza comprenderà: la sicurezza dei consumatori e degli endpoint aziendali; gestione degli endpoint; crittografia; mobile; Certificati Secure Socket Layer ("SSL"); autenticazione degli utenti; mail, web e data center di sicurezza; prevenzione della perdita di dati; hosted security; e servizi di sicurezza gestiti.

Società di Information Management
La società IM di Symantec compete nei mercati che sono stati 11 miliardi dollari nel 2013 espandendo a 16 miliardi dollari entro il 2018. La sua attività IM è leader di mercato, servendo il 75% di Fortune 500. I prodotti appliance dell'azienda stanno superando l'industria con il 27% di crescita anno su anno, mentre i suoi prodotti di backup sono al primo posto nel settore. L'attività IM permetterà alle aziende di sfruttare la potenza delle loro informazioni per consentire un processo decisionale molto informato, a prescindere dal sistema su cui risiede. La strategia di gestione delle informazioni farà tre cose per realizzare questa visione: 

• Innovare attraverso il suo portafoglio di soluzioni best-in-class per fornire resilienti, prodotti fondamentali affidabili per la strategia di gestione delle informazioni dei propri clienti. In questo modo il business IM fornisce funzionalità ai propri clienti che vogliono acquistare, su premise software, apparecchi integrati o nel cloud. Per esempio, il recente annunciato NetBackup 5330 Integrated Appliance raddoppia la capacità e le prestazioni della sua famiglia di appliance industriali.

• Fornire soluzioni che riducono drasticamente il Total Cost of Ownership di storing, la gestione, e traendo spunti e valore di business dalle informazioni e nel processo di aiuto ai clienti per ridurre la proliferazione non gestita di dati ridondanti e non utilizzati. Ad esempio, la società IM consegnerà la nuova integrazione ai fornitori di cloud che consentono ai clienti di gestire dati attraverso cloud pubblici e privati, come ad esempio i connettori cloud per NetBackup e Recovery-as-a-Service (RAAS) per Azure Cloud.

• Visibilità attiva, gestione e controllo attraverso complete informazioni intelligenti di un'organizzazione che si integra con il proprio portafoglio ed ecosistemi di terze parti. L'anno prossimo, questa capacità permetterà ai clienti di visualizzare una mappa delle loro informazioni, compresi i dati di identificazione personale (PII), per ridurre il rischio che le loro informazioni riservate e sensibili vengano compromessi. 

L'attività IM ha generato un fatturato di 2,5 miliardi dollari per l'anno fiscale 2014. L'attività di gestione delle informazioni comprenderà: backup e ripristino; archiviazione; eDiscovery; gestione dello storage; e soluzioni per la disponibilità di informazioni. Organizzazione

Michael A. Brown sarà il Presidente e CEO di Symantec e Thomas Seifert continuerà ad essere in servizio in qualità di CFO. John Gannon sarà Direttore Generale della nuova attività di gestione delle informazioni e Don Rath sarà il suo CFO. Gannon è stato Presidente e COO di Quantum. Prima di Quantum, ha condotto attività di HP PC busines. Don Rath è entrato in Symantec nell'Agosto 2012 e in precedenza ha ricoperto ruoli direttivi fiscali e finanziari presso Synopsys, Chirone e VERITAS.

Dettagli sulla transazione
L'operazione ha lo scopo di assumere la forma di una distribuzione tax-free per gli azionisti Symantec del 100% della società IM in una nuova, indipendente, pubblica quotata in borsa. Il rapporto di distribuzione stock atteso sarà determinato in una data futura. La società prevede di completare la scissione entro la fine del Dicembre 2015. Si aspettiamo di incorrere nella separazione e oneri di ristrutturazione attraverso il completamento della transazione appena lavorerà per separare le due attività.

La proposta di separazione è soggetta alle consuete condizioni, tra cui l'approvazione definitiva da parte del Consiglio di Amministrazion edella Società, l'efficacia di un deposito Form 10 presso la Securities and Exchange Commission, e requisiti normativi estranei soddisfacenti. Non ci potrà essere alcuna garanzia che qualsiasi operazione di separazione potrà avvenire, e, se si verificherà, non ci potrà essere alcuna garanzia per quanto riguarda i suoi termini o tempi. JP Morgan Securities LLC sta effettuando servizio in qualità di advisor finanziario per Symantec.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...