venerdì 7 novembre 2014

Pure Highway H250S e H270SB, nuove autoradio con standard DAB+


Pure presenta Highway H250S e Highway H270SB – due avanzate autoradio 1 DIN caratterizzate da un sintonizzatore che, oltre a ricevere il segnale AM ed FM, riceve anche la DigitalRadio*, la radio trasmessa in etere con gli standard DAB e DAB+ (sia in banda III che in banda L, come il nostro Paese richiede**). Entrambi i modelli Pure offrono un’ottima qualità del suono e dispongono di una porta USB per collegare iPod/iPhone e altri dispositivi per la riproduzione di playlist. Highway H270SB offre in più la connessione Bluetooth sia per lo streaming della musica che per telefonare.

Giorgio Guana, Country Manager di Pure per l’Italia, ha detto: “Sappiamo che i nostri clienti amano molto l’esperienza utente offerta dalla DigitalRadio a casa, in negozio o in ufficio, e mostrano apprezzamento anche per i nuovi programmi trasmessi in etere; siamo quindi lieti di portare la stessa esperienza d’ascolto nelle loro autovetture. Sappiamo, infatti, che la radio viene ascoltata per il 74,1% fuori dalle mura domestiche e, di questa percentuale, l’87,7% degli ascolti avviene in auto***”. 

“Sono circa 37 milioni le autovetture circolanti nel nostro Paese che potrebbero adottare la tecnologia digitale DAB+, alle quali si aggiungono altri 4 milioni fra camion e veicoli industriali e commerciali****. Per rispondere a tutte le esigenze abbiamo sviluppato un prodotto versatile (1 DIN) con caratteristiche all'avanguardia per il mercato di massa*****. Ecco perché è importante intervenire nel settore della distribuzione di autoradio digitali in aftermarket. Le nuove proposte di Pure rappresentano un importante stimolo per la vendita di nuove autoradio e rappresentano un catalizzatore per sostenere l’espansione della radio digitale in Italia”, ha concluso Guana. 


Principali caratteristiche Highway H250S 
• Radio AM, FM e DigitalRadio DAB, DAB+
• Service following: “DAB to DAB” e “DAB to FM to DAB” 
• Pulsante dedicato DAB+: Le stazioni preferite ma con un suono di qualità digitale, a portata di mano
• Suono limpido e cristallino, testo DLS a scorrimento e ricerca delle stazioni per nome. La Radio Digitale compila automaticamente la lista delle stazioni presenti in DAB e si tratta quindi solo di sceglierle per nome
• Possibilità di “salvare” le stazioni preferite nelle preselezioni per accedervi ancora più facilmente mentre si guida
• Connessione per chiavette USB, iPod/iPhone per ricaricarli e contemporaneamente gestire le canzoni in essi contenuti direttamente dall’autoradio
• CD/CD-R/RW compatibile 
• Riproduzione di CD/CD-ROM e MP3 CD/USB 
• Ingresso audio - Aux IN
• Frontalino estraibile con custodia
• 4 x 45 W
• Prezzo al pubblico iva compresa:  € 199,99

Oltre a tutte le caratteristiche qui descritte per l’autoradio Pure Highway H250S il modello Highway H270SB è ancora più potente e dispone di connessione Bluetooth sia per rispondere alle telefonate che per lo streaming audio (utilizzabile anche con l’app Pure Connect gratuita per iOS e Android). 


Le caratteristiche aggiuntive dell’Highway H270SB, rispetto al modello H250S, sono:
• Colore dell’illuminazione personalizzabile per integrare al meglio l’illuminazione di Highway H270SB con quella del cruscotto
• Bluetooth, per telefonare in tutta sicurezza utilizzando i comandi di Highway
• Microfono multidirezionale esterno, separato dall’autoradio, per garantire la migliore qualità alle telefonate 
• Supporto per lo streaming audio senza fili via Bluetooth secondo il protocollo A2DP 
• 4 x 50 W
• Prezzo al pubblico iva compresa: € 239,99 

Pure dispone di un’ottima soluzione anche per tutte quelle autovetture ove la sostituzione dell’autoradio (1 DIN) non è possibile perché la radio è completamente integrata all’interno del veicolo. Le autoradio Pure Highway H250S e H270B si aggiungono al pluripremiato sistema Highway 300Di, un prodotto disponibile presso gli installatori professionali, che assicura grandi prestazioni e funzioni per l’ascolto della Radio Digitale in auto

Pure Highway 300Di è composto da un’unità di controllo, compatta ed estraibile, caratterizzata da un display OLED ad alto contrasto e facilmente leggibile da ogni angolazione sia di giorno che di notte; e da un’unità centrale installabile dietro al cruscotto o nel vano portaoggetti, insieme alle prolunghe per l’ingresso di iPod, iPhone, iPad, dispositivi musicali o unità di memoria USB per la riproduzione di musica (SPR 199,99€). La gamma di prodotti digital radio in-car di Pure è disponibile direttamente presso i rivenditori/installatori e nei migliori negozi di elettronica di consumo. Per ulteriori informazioni: www.pure.com/it


Note dell’editore:
*Le trasmissioni in T-DAB (trasmesse in banda L) sono in costante aumento, così come i programmi trasmessi in digitale. Per ulteriori informazione www.digitalradio.it 
**L’Associazione per la Radiofonia Digitale in Italia ha creato un bollino bianco ARD per facilitare il consumatore nella scelta di prodotti adatti al nostro Paese. In particolare viene richiesta la presenza della ricezione FM e DAB+, quest’ultima sia in Banda III che in Banda L. Ulteriori informazioni al sito www.arditalia.it

Per ricevere la radio digitale in auto è necessario l’impiego di un’apposita antenna che assicuri la ricezione sia in Banda III che in Banda L. Alcuni veicoli la montano di serie lasciando il connettore libero nel cruscotto, altri veicoli la offrono come opzione, molti produttori di antenne per auto, come Calearo, ne hanno di vari tipi e per i svariati impieghi. Nel nostro catalogo abbiamo 2 soluzioni una esterna da parabrezza VL-61726 e una autoadesiva da interno vetro (da installare tassativamente in verticale) VL-62024

***Fonte: Dati Eurisko RadioMonitor Aprile 2013 - Scelta prevalente in 120.000 interviste CATI.
****Fonte: ACI – Consistenza parco veicoli al 31.12.2013
*****Se oggi quasi tutte le nuove autovetture offrono la radio digitale di serie (ma non è ancora così per i veicoli commerciali leggeri né per quelli industriali) è altrettanto vero che, negli ultimi anni, non si immatricolano più di 1ml di vetture/anno circa e, se anche tutte queste offrissero la DigitalRadio di serie, comunque di questo passo, ci vorrebbero quasi 20 anni per coprire il 50% del parco mezzi circolante.




Fonte: Lewis PR

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...