lunedì 13 ottobre 2014

Panasonic annuncia primo proiettore laser da 6.500 lumen al mondo


Panasonic ha lanciato il primo proiettore laser DLP a 1 chip da 6.500 lumen al mondo. La soluzione concepita da Panasonic promette una durata di oltre due anni, senza necessità di manutenzione. I modelli PT-RZ670 e PT-RW630 arricchiscono la linea di proiettori Panasonic Solid Shine™ e offrono 20.000 ore* di funzionamento, senza dover sostituire la lampada, oltre a un'installazione flessibile, a qualsiasi angolazione. Possono essere montati in posizione orizzontale o verticale.

Hartmut Kulessa, Marketing Manager di Panasonic, afferma: "La serie RZ670 è caratterizzata da una semplicità di installazione senza confronti, la scelta ideale in ambito museale ed espositivo. Installazioni delicate, come ad esempio quelle all’interno di sale di controllo e a scopo segnaletico, sfruttano al meglio la qualità di realizzazione e l’assoluta affidabilità di questo proiettore". PT-RZ670 e PT-RW630 offrono una luminosità di 6.500 lumen rispettivamente con risoluzione WUXGA e WXGA.


Con questi modelli non occorre più sostituire le lampade o i filtri, grazie alla presenza di una sorgente di luce laser che raggiunge una vita utile di circa 20.000 ore* o superiore, in base all'utilizzo. La semplicità d’installazione consente il montaggio in orizzontale o verticale, nonché la proiezione in verticale/orizzontale/inclinata a 360 gradi, senza influire sulla durata della sorgente di luce; un risultato impensabile con un proiettore dotato di sorgente luminosa tradizionale.

Inoltre, il modello PT-RZ670 integra una funzionalità di regolazione geometrica che consente proiezioni su schermi curvi e di forma irregolare e lo rende perfetto per i musei, le mostre e gli show room, ambienti dove la creatività fa la differenza. "La seconda generazione di proiettori Solid Shine eleva il livello di flessibilità e affidabilità della proiezione. Il proiettore laser riproduce colori con una luminosità superiore del 150 percento", aggiunge Hartmut Kulessa.


"In particolare, il giallo è fino al 230 percento più luminoso rispetto a un proiettore tradizionale da 7000 lumen; il pubblico può quindi godersi in totale tranquillità una qualità dell'immagine eccellente, per un periodo di tempo molto lungo", conclude Hartmut Kulessa. I proiettori PT-RZ670 e PT-RW630 sono inoltre compatibili con Digital Link™, che consente di trasmettere segnali digitali (HDMI, video HD non compressi e segnali di controllo) fino ad una distanza di 100 metri, utilizzando un singolo cavo LAN.

Specifiche della serie PT-RZ670:



Per maggiori informazioni: http://ow.ly/CE0yG. Il calcolo dei Lumen è stato fatto confrontandolo con la scala ANSI. *Una linea guida per la sostituzione delle sorgenti di luce. Il periodo durante il quale non è necessaria manutenzione potrebbe essere più breve, a causa di condizioni ambientali. PSCEU è la filiale europea di Panasonic Systems Communications, la divisione B2B globale di Panasonic. Panasonic Corporation è leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di prodotti per l’elettronica di consumo e per l’industria.




Fonte: BPress

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...