sabato 18 ottobre 2014

Google annuncia i nuovi dispositivi Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player


Come annunciato da settimane, Google ha rilasciato la versione 5.0 di Android, insieme al nuovo phablet Nexus 6, prodotto con Motorola, il tablet Nexus 9, realizzato con Htc, e il Nexus Player streaming-media box prodotto insieme ad Asus. Con Lollipop, il sistema operativo più utilizzato al mondo da smartphone e tablet, con l'80% del mercato secondo IDC, sono migliorate le notifiche, è stata introdotta la possibilità di associare più utenti allo stesso device, e  arriva una nuova funzionalità di risparmio della batteria che ne estende la durata fino a 90 minuti in più.

"Nel campo dell'IT, i progressi avvengono nello spazio in cui hardware e software interagiscono. Ecco perché abbiamo sempre lanciato dispositivi Nexus affiancandoli a nuove release", si legge nel blog di Google. "Invece di progettare il software in astratto, collaboriamo con partner produttori di hardware per progettare dispositivi Nexus capaci di andare oltre. I dispositivi Nexus sono inoltre considerati un punto di riferimento nel settore perché vengono sviluppati sulle nostre release più aggiornate". Con Motorola, Google ha sviluppato il Nexus 6.


Questo nuovo smartphone ha una struttura in alluminio sagomato, un display Quad HD da 6" e una fotocamera da 13 megapixel. All'ampio schermo sono affiancati due altoparlanti stereo anteriori che diffondono un suono di alta qualità, rendendo il Nexus 6 perfetto per guardare film, giocare ma anche per lavorare. Il Turbo Charger in soli 15 minuti fornisce una ricarica che dura fino a 6 ore. Il Nexus 6 si potrà prenotare dal 29 ottobre e sarà disponibile nei negozi a partire da novembre. I prezzi variano da 649 euro per il 32 gigabyte a 699 euro per il 64 gigabyte.


Con HTC, Google ha sviluppato il nuovo Nexus 9, un tablet con struttura in metallo spazzolato e schermo da 8,9": abbastanza piccolo da stare in una mano, ma abbastanza grande da poterci lavorare. E visto che sempre più persone vogliono lavorare sul tablet con la stessa facilità con cui lo usano per altri motivi, Google ha progettato la tastiera Folio, che si aggancia magneticamente al Nexus 9, è utilizzabile in due diverse angolazioni e permette di utilizzare il Nexus come fosse un laptop.  È il primo tablet Android con processore Nvidia Tegra K1 a 64-bit.


Il Nexus 9 è già prenotabile da ieri e arriverà sugli scaffali il 3 novembre. I prezzi sono i seguenti: 399 euro per il modello da 16GB, 489 euro per quello da 32GB, o 569 euro anche con connettività LTE. Google ha presentato Nexus Player streaming-media box, il suo primo dispositivo che esegue la piattaforma Android TV in collaborazione con Asus. Il dispositivo è già disponibile per il pre-ordine, anche se nessun prezzo è stato rivelato. Si tratta di un lettore multimediale per film in streaming, musica e video, accompagnato da un telecomando vocale.

Poiché si tratta di un dispositivo Android, la selezione di un servizio di streaming è semplicemente una questione di scelta tra Google Play, Netflix, HuluPlus o Movies & TV a noleggio. Nexus Player è anche Google Cast-ready, ciò significa che può ricevere un flusso da un Chromebook, o dispositivi Android o iOS, e visualizzarli su un televisore. Nexus Player vanta anche capacità di gioco in 3D, alimentato da una CPU Intel Atom quad-core (1.8GHz). I giochi Android possono essere riprodotti su una smart TV o screen (via HDMI) usando un gamepad.







Fonte: Google Blog
Via: IB Times

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...