venerdì 4 luglio 2014

Furti in casa: da D-Link i consigli per rendere difficile la vita dei ladri


Secondo le ultime ricerche, le nostre abitazioni sono sempre più a rischio furti, ecco come proteggerle al meglio. Il tema della sicurezza delle nostre case è argomento molto sentito, soprattutto durante la stagione estiva: secondo gli ultimi dati Istat, infatti, se si prende come riferimento il periodo compreso tra il 2010 e il 2012, si nota che i furti in appartamento sono aumentati del 40,3%, una crescita decisamente preoccupante. Una situazione forse peggiore è data dalla percezione del rischio di criminalità: infatti, sempre stando ai dati Istat*, le famiglie italiane credono che il loro quartiere sia meno sicuro rispetto al 2012.

D-Link, leader nelle soluzioni di videosorveglianza Wi-Fi, ha recentemente svolto un’indagine europea** sulla domotica. i risultati indicano che sicurezza e protezione domestica sono al primo posto tra i motivi che spingono gli europei a scegliere una casa intelligente, a prova di ladro. Stando alle previsioni del settore, i grandi passi avanti compiuti dalle aziende produttrici di soluzioni di videosorveglianza come D-Link, permettono ora di offrire prodotti tecnologicamente avanzati a prezzi contenuti, e rappresentano un ottimo volano per tutto il settore della sicurezza per la casa e le piccole imprese. 

I sistemi di sorveglianza D-Link sono facili da installare e gestire da smartphone e tablet, grazie alla comoda applicazione mydlink™, che permette di controllare le videocamere da remoto. "I vecchi sistemi di protezione domestica, soprattutto se affidati esclusivamente agli allarmi sonori, sono spesso poco efficaci contro i ladri perché non funzionano più come deterrente e perché bisogna sempre contare sulla collaborazione dei vicini, che purtroppo non va sempre data per scontata", ha dichiarato Riccardo Cerioni, Business Development Manager di D-Link.

"Il nostro consiglio è quello di dotarsi di un sistema di protezione che sia in grado di notificare immediatamente l'emergenza, per riuscire ad agire tempestivamente. L'utilizzo di videocamere permette anche di monitorare costantemente la situazione in casa, e ciò è molto utile anche in caso ci siano infiltrazioni d’acqua o altri problemi simili". Questi i consigli di D-Link per avere una casa protetta, con un costo contenuto:

1. Attivare il servizio di fermo posta per la corrispondenza e, se possibile, chiedere a un amico o parente di passare a controllare la casa (magari per annaffiare le piante), per evitare che la casa appaia abbandonata. Se avete un giardino ricordatevi di sistemarlo bene prima della vostra partenza; 
2. Chiudere bene tutte le porte e le finestre, anche se abitate ai piani superiori, perché i moderni topi di appartamento sono provetti arrampicatori; 
3. Sfruttare sistemi di accensione e spegnimento a tempo delle luci di casa, sia interne che esterne, e preferire l'inoltro di chiamata al vostro cellulare piuttosto che la segreteria telefonica. In alternativa, non indicate l’esatto periodo di assenza;

4. Dotarsi di un sistema di videosorveglianza e/o allarme collegato con la centrale operativa è un'opzione sicura ma purtroppo non alla portata di tutti; per ovviare al problema consigliamo di utilizzare prodotti di videosorveglianza dotati di software di controllo, che potete gestire direttamente e, grazie alle notifiche push, vi permette di intervenire tempestivamente; 
5. Se avete oggetti di valore portateli in banca e noleggiate una cassetta di sicurezza. Se li tenete in casa, ricordatevi di fotografarli in modo da poterne dimostrare l’eventuale furto. Per maggiori informazioni visitate: http://www.dlink.com



A proposito di D-Link
Fondata nel 1986, D-Link è oggi una delle principali aziende nel campo della progettazione, dello sviluppo e della produzione di soluzioni di rete, broadband, elettronica digitale e prodotti per la trasmissione di voce e dati. D-Link, consapevole dell’importanza della sicurezza di accesso alla rete, della gestione, della protezione e della condivisione dei dati, ha sviluppato nuove tecnologie per creare network sicuri e completamente integrati, per la casa e per l’ufficio. Le soluzioni D-Link sono ideali per la casa digitale, gli ambienti SMB (small-medium business) e le aziende di grosse dimensioni. 

D-Link è stata inclusa nella "Info Tech 100" della rivista Business Week, la classifica delle 100 aziende IT più importanti del mondo. D-Link, con direzione generale a Londra (UK), conta venti sedi in Europa, regione strategica con un terzo dei profitti globali. D-Link Mediterraneo - con uffici diretti a Milano e Roma - è presente in Italia da oltre dieci anni, diventando uno dei principali fornitori di soluzioni di rete per aziende e privati, con un’offerta che copre i mercati delle connessioni wireless e broadband e soluzioni pensate per la sicurezza ed il networking di rete. Seguite D-Link anche su Facebook, Twitter e LinkedIn.

 * Fonte: Noi Italia 2013 – ISTAT -  http://bit.ly/1pGGxE3
 ** D-Link Connected Home Survey – Southern Europe & UKI  - Aprile 2014.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...