sabato 21 giugno 2014

Sicurezza IT, Avast Software cresce in Italia e rafforza distribuzione


Avast Software, multinazionale leader nella produzione di soluzioni dedicate alla sicurezza informatica, prosegue il proprio consolidamento sul territorio italiano grazie alla presenza capillare dei suoi quattro distributori - AtSecurity, BI@Work, Milestone Consultants, Multiwire – a una strategia commerciale condivisa e un servizio formativo e consulenziale a 360 gradi. Una scelta vincente, che ha permesso ai player di sviluppare un piano di azione in completa sinergia, anche grazie alla condivisione del Partner Program, che definisce le tipologie di rivenditore e i relativi vantaggi, i programmi di co-marketing, il supporto tecnico e formativo dedicato per i partner. 

“In questo modo abbiamo garantito al brand la migliore distribuzione sull’intero territorio, in vista dell’obiettivo fissato dalla casa madre, ovvero l’implementazione della rete di rivendita italiana”, dichiara Daniele Gerardi, Sales Manager di Milestone Consultants. “Inoltre, è di fondamentale importanza la competenza del personale specializzato e l’ottimo coordinamento dei quattro distributori, in grado di garantire il medesimo trattamento a tutti i rivenditori del market italiano”, aggiunge Mario Giachino, Responsabile Tecnico di Multiwire. 

Forte di un’offerta eccellente e di un rapporto qualità/prezzo conveniente, il colosso di Praga ha saputo affrontare a testa alta la crisi economica che, negli ultimi anni, ha colpito l’Italia e, più in generale, l’Europa. “Abbiamo assistito a una forte contrazione delle spese. L’antivirus, dalla piccola/media impresa italiana, è spesso percepito come un costo e non come un investimento”, rispondono in coro i quattro distributori. In questo senso, è stato avviato un lavoro di concerto orientato alla sensibilizzazione e all’alfabetizzazione dei partner relativamente all’importanza della sicurezza informatica aziendale, con particolare attenzione ai rischi di infezione dei propri dispositivi elettronici e di perdita dei dati. 

“Sebbene il mercato italiano sia articolato e complesso, crediamo che il periodo sia comunque buono e che il market nostrano abbia molti più punti di espansione del passato, questo perché ognuno di noi possiede statisticamente almeno due dispositivi con cui è costantemente connesso al web e in cui conserva dati importanti”, osserva Luca Noè, Amministratore Delegato di AtSecurity. Analizzare le criticità e trovare sempre la soluzione più adeguata: questa è la mission del Value Add Distributor. 

“Da diversi mesi Avast ha scelto di affidarsi a noi distributori per offrire un servizio qualificato di supporto ai propri rivenditori: tempestività nella risoluzione dei problemi tecnici e di configurazione, elasticità nella gestione delle licenze, scelta delle soluzioni tecnologicamente più valide, in equilibrio tra budget e le reali esigenze del cliente”, dichiara Mauro Aiuto, socio e Marketing Manager di Bi@Work. Nonostante il periodo non facile, i quattro distributori sono concordi nel constatare una discreta crescita dei rivenditori e una graduale migrazione, specie per gli utenti di tipo aziendale, dai prodotti di fascia consumer (Avast Pro e Avast Internet Security) verso quelli di tipo business (famiglia Endpoint Protection).


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...