venerdì 13 giugno 2014

Calcio: Blogmeter, Marchisio e Buffon gli Azzurri più amati sui social


I due giocatori juventini risultano i giocatori più amati e coinvolgenti sui social media. Balotelli, nonostante vanti la community di fans più numerosa e sia il giocatore più discusso, sconta un sentiment prevalentemente negativo. In generale è ancora scarsa l’attenzione degli Azzurri per i social media: 9 su 24 non possiedono profili ufficiali. l dati emergono dal nuovo osservatorio Social Celebrities lanciato da Blogmeter per l’analisi del valore e del potenziale di comunicazione dei personaggi dello sport, dell’industria, della comunicazione e dell’entertainment. 

Sono sempre di più le celebrità che utilizzano i social media per incrementare la propria popolarità, rinforzare la reputazione e il posizionamento d’immagine, coinvolgere i fans.  Al fine di misurarne il potenziale, Blogmeter, azienda leader nella social media intelligence, ha inaugurato l’osservatorio Social Celebrities con un’analisi del posizionamento online dei giocatori della nazionale italiana di calcio convocati per i Mondiali 2014. Durante il periodo 10 maggio - 3 giugno 2014, Blogmeter ha rilevato sui social media italiani oltre 815 mila messaggi sulla Nazionale italiana e analizzato oltre 1,7 milioni di interazioni.  

Dall’analisi emerge chiaramente che il mondo del calcio italiano appare ancora in ritardo, almeno a valutare le strategie di comunicazione online adottate dai 23 convocati per il Mondiale. Degli Azzurri volati in Brasile, oltre un terzo (ben 8) e il coach Prandelli non possiedono profili ufficiali su Facebook, Twitter, Google+, Instagram e YouTube e solo 12 possiedono sia una pagina Facebook che un profilo Twitter ufficiali. Chiellini, Buffon e Abate sono gli unici ad avere anche un canale YouTube ed un profilo su Google+ e Instagram.  Twitter è il canale più diffuso (hanno un profilo ufficiale 15 atleti su 23), seguito da Facebook (12 su 23).

Gli azzurri più efficaci sui social media
Tra i convocati per il Mondiale, Marchisio e Buffon sono i calciatori che riescono a coinvolgere in misura maggiore la fanbase su Facebook e Twitter, ovvero che presentano l’engagement più alto.  Buffon peraltro gode di una considerazione molto buona presso gli internauti: il sentiment che lo accompagna è complessivamente positivo (per il 69% dei messaggi che lo riguardano) dimostrando che le vicende personali non hanno intaccato la sua reputazione. 

Balotelli risulta il più efficace per capacità di reach (numerosità di persone contattate: vanta 9,2 milioni tra fans di Facebook e followers di Twitter, quasi tre volte quelli di Buffon, secondo in classifica), ma sconta un sentiment prevalentemente negativo ed una ridotta capacità di engagement.  SuperMario è anche il giocatore di cui si parla maggiormente online: nel periodo di analisi, Blogmeter ha rilevato 144 mila messaggi che trattano di Balotelli, il 54% in più rispetto al secondo, Chiellini. 

Nella classifica del passaparola, Balotelli è secondo solo al CT Prandelli (oltre 166 mila messaggi), di cui si registra un sentiment prevalentemente negativo (59% contro un 41% di messaggi a contenuto positivo), anche in relazione alle polemiche scoppiate a seguito delle convocazioni. Per un approfondimento sui risultati dell’analisi Social Celebrities sui Mondiali di calcio si rimanda all’allegata infografica a supporto.

L’osservatorio Social Celebrities
Social Celebrities è l’innovativa ricerca sull’universo e le conversazioni online che analizza il valore di un personaggio pubblico (sportivi, personaggi dello spettacolo e della musica, giornalisti, manager d’azienda, blogger, etc.), attraverso la misurazione della popolarità, reputazione, capacità di engagement, classificazione delle emozioni che è in grado di suscitare.  L’osservatorio Social Celebrities è solo uno dei prodotti offerti dalla divisione Sport & Entertainment di Blogmeter, specializzata, oltre che nei servizi di intelligence e consulenza a proposito dei personaggi, in eventi e sponsorizzazioni. 

Analizzare il valore dei personaggi: un servizio utile per aziende, broadcaster, agenzie e centri media. Il nuovo osservatorio Social Celebrities è pensato da un lato per fornire agli inserzionisti e alle agenzie un supporto nella pianificazione degli investimenti pubblicitari, attraverso dati essenziali per la scelta dei personaggi più efficaci e più coerenti con gli obiettivi di ciascuna marca da utilizzare come testimonial/ambassador, ma anche per supportare gli editori (es. televisioni) nella selezione dei personaggi più adatti a raggiungere le simpatie del pubblico o a veicolare determinati messaggi.  

Il tool supporta inoltre i manager e gli agenti nel processo di valorizzazione dell’immagine dei propri assistiti ed i consulenti in social media marketing nel definire una strategia mirata di posizionamento dei personaggi sui social media. “La valorizzazione del potenziale online delle celebrità - spiega Sacha Monotti Graziadei, CEO di Blogmeter – sta diventando una esigenza imprescindibile per scegliere i testimonial più efficaci e misurare i risultati ottenuti dalle attività di marketing delle aziende sui social. Abbiamo scelto di misurare il potenziale dei giocatori della Nazionale per lanciare questo nuovo osservatorio perché crediamo che il mondo del calcio e dello sport in generale abbia grandi margini di sviluppo in questo senso”.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...