mercoledì 28 maggio 2014

Microsoft presenta Skype Translator per le traduzioni in tempo reale


Microsoft ha svelato una funzione di traduzione "in tempo reale" per il suo servizio VoIP Skype. L'amministratore delegato Satya Nadella lo ha annunciato in un'intervista in occasione della Code Conference a Palos Verdes, in California. Nadella ha detto che la società lancerà una versione di prova del servizio, chiamato "Skype Translator" per Windows 8 entro la fine dell'anno. La novità arriva in un momento di crescita della concorrenza nel settore dei servizi telefonici basati su Internet, che costringe le aziende ad escogitare modi per attirare più utenti. 

Skype, scrive BBC, secondo le stime di Redmond che ha acquistato la società nel 2011 per 8,5 miliardi di dollari, attualmente 300 milioni di utenti al mese, a livello globale. "Si sta per assicurarsi la possibilità di comunicare con chiunque, senza barriere linguistiche", ha detto Nadella, che è stato assunto come amministratore delegato nel mese di febbraio. La società non ha chiarito se il servizio sarà offerto gratuitamente o se gli utenti dovranno pagare una tassa. Microsoft aveva presentato la tecnologia quasi due anni fa, durante evento in Cina. 

Nel 2012 l'azienda aveva pubblicato un post nel quale diceva che i ricercatori di Microsoft Research e l'Università di Toronto avevano fatto un passo avanti nel ridurre il tasso di errore nel riconoscimento vocale di oltre il 30%. Questo obiettivo era stato raggiunto attraverso una tecnica chiamata "Deep Neural Networks", modellata sul comportamento del cervello umano e che permette ai ricercatori di creare riconoscitori vocali più discriminanti e migliori rispetto ai metodi precedenti. "Appena aggiungeremo altri dati al training crediamo di ottenere risultati ancora migliori", ha detto. 

Martedì scorso, Gurdeep Pall, vice presidente corporate di Skype ha detto alla Code conference che è il risultato di "decenni di lavoro". Skype Translator è stato sviluppato congiuntamente da Skype e dal team di Microsoft Translator. La demo ha mostrato la traduzione audio in tempo reale da Inglese a tedesco e viceversa, combinando tecnologie vocali e messaggistica istantanea Skype con Microsoft Translator, e neural network basato su speech recognition. Skype Translator è un ottimo esempio del perché Microsoft investe nella ricerca di base. 

"Abbiamo investito nel riconoscimento vocale, tecnologie di traduzione e di machine learning technologiesa per più di un decennio, e ora stiamo facendo emergere componenti importanti in questa epoca di elaborazione più personale", si legge nel post di Microsoft Technet. Alla mente torna immediatamente il traduttore universale di Star Trek™ e "il suo potenziale è altrettanto emozionante". Skype Translator sarà disponibile dapprima come beta app per Windows 8 prima della fine del 2014. È possibile saperne di più sullo sviluppo di questa tecnologia collegandosi alla pagina di Microsoft Researc: http://bit.ly/SOe8xd.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...