giovedì 10 aprile 2014

Malware minaccia la sicurezza anche dei Mac: arriva Norman for Mac‏


La sicurezza degli utenti Mac è a rischio in seguito alla crescente diffusione di codici maligni: ignorare queste minacce sarebbe ingenuo e pericoloso, dichiara Mauro Salvau,  Country Manager di Norman Data Defense Systems, multinazionale norvegese specializzata in soluzioni di sicurezza informatica. Per questo motivo, Norman mette a disposizione degli utenti una nuova soluzione per proteggere i Mac dai pericoli di internet. 

Norman for Mac difende non solo da malware presente nei file e nei download, ma anche da e-mail maligne e mentre si naviga sul web, per offrire una salvaguardia totale. Questo software è pensato per essere efficace contro le minacce moderne, molto rapido e con un basso consumo di risorse. Un recente sondaggio condotto da Norstat per conto di Norman ha dimostrato che il 44% di coloro che sono sprovvisti di qualsiasi soluzione di sicurezza sul proprio computer, sostiene che ciò è dovuto al fatto di possedere un Mac, pertanto non ritiene di aver bisogno di alcuna difesa. 

Se è vero che un tempo gli utenti Mac non erano così esposti ai virus, lo scenario è recentemente e drammaticamente cambiato, in linea con la crescente diffusione sul mercato dei prodotti Apple. Mac Flashback è un esempio di virus che ha infettato fino all'1 percento di Mac. E ultimamente, molti altri casi hanno mostrato malware specializzato nel furto di dati e nella compromissione della macchina dell'utente. Recentemente un altro Trojan chiamato PubSab è stato identificato per OS X

Una volta installato, Backdoor.OSX.SabPub.a come per altri trojan e malware nel suo genere, crea un file di avvio e l'eseguibile del malware all'interno di un account utente che cerca di mascherare come un file fornito legittimamente da Apple, e quindi utilizza il programma di avvio per mantenere il malware in esecuzione sui sistemi colpiti. Il malware tenta quindi di caricare le informazioni personali come screenshots ai server remoti, e può accettare comandi da server remoti. 

Poiché sia le vulnerabilità in ​​Java e Office che questo tipo di malware sfruttava sono stati corrette, non è considerato una seria minaccia fintanto che sistema e software sono aggiornati. Inoltre, distribuito in parte attraverso documenti di Word canaglia è possibile proteggersi semplicemente cancellando gli allegati e le e-mail di provenienza sconosciuta. Negli ultimi tempi anche Apple stessa ha confermato un grave gap nella sicurezza, sfruttato per infettare gli utenti Mac. 

La maggior parte delle minacce dipende oggigiorno dalla criminalità informatica a matrice finanziaria, e gli utenti Mac in crescita stanno diventando un bersaglio sempre più attraente per questi delinquenti. Quando criminali informatici trovano delle vulnerabilità, molte volte gli exploit vengono confezionati in kit di sviluppo software sotterranei (chiamati Blackhole) che vengono poi distribuiti, rendendo il malware molto più facile da eseguire. 

Se gli utenti Windows sono più consapevoli delle minacce, molti utilizzatori di Mac sono invece ancora convinti di essere al sicuro da malware e, per questo, non proteggono i propri device, con il risultato di essere ancora più vulnerabili. Caratteristiche principali di Norman Antivirus for Mac: protezione contro siti pericolosi; trumenti di protezione, blocco e rimozione; aggiornamenti automatici; scansione della Memory Stick; risparmio delle risorse; assistenza localizzata eccellente.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...