venerdì 7 marzo 2014

Yahoo!: blocca sign-in con Facebook e Google, compra startup Vizify


Yahoo! sempre più aggressiva contro gli altri colossi di Internet. Yahoo! si prepara a vietare l'accesso ai suoi servizi, inclusi Fantasy Sports e Flickr, agli utenti che fino ad ora usavano le credenziali di Facebook o Google. Secondo quanto dichiarato dal portavoce del colosso californiano sarà un cambiamento graduale e richiederà agli utenti di registrarsi con un ID Yahoo!

La decisione rappresenta l'ultima mossa dell'amministratore delegato Marissa Mayer che sta cercando di rilanciare il gruppo e di uscire da una situazione di stagnazione dal punto di vista dei ricavi. Da quando Mayer ha preso il controllo del gruppo nel 2012, Yahoo! ha lanciato una serie di nuove versioni dei suoi prodotti, inclusa la mail e il portale dedicato alla finanza. 

La decisione dell'amministratore delegato, che prima di arrivare nel gruppo ha lavorato a Google, è opposta alla strategia del suo predecessore, Carol Bartz, che aveva consentito di accedere ai servizi anche senza credenziali Yahoo!. "Yahoo sta continuamente lavorando per migliorare l'esperienza degli utenti", ha detto la società in un comunicato, sottolineando che il nuovo processo "ci permetterà di offrire la migliore esperienza personalizzata a tutti".

Il primo servizio di Yahoo che richiederà il nuovo processo di sign-in è Yahoo! Sport Tourney Pick'Em, un servizio incentrato sul torneo di basket del college NCAA che inizierà a fine mese. La modifica al processo di sign-in Tourney Pick'Em è iniziata Lunedi, ha detto il portavoce di Yahoo, facendo notare che gli utenti potrebbero ancora accedere ad altri servizi con Google o Facebook ID


L'anno scorso, Yahoo! ha annunciato un programma per riciclare le ID inattive degli utenti di Yahoo!, in modo da consentire agli utenti di richiedere nuovi indirizzi di posta elettronica che non erano stati utilizzati per più di dodici mesi. Tutto questo per favorire chi si sarebbe iscritto per la prima volta, avendo l'opportunità di ottenere semplici indirizzi come mario.bianchi@yahoo.com al posto di un più complicato mario.bianchi472665@yahoo.com. 

I pulsanti di accesso a Facebook e Google saranno rimossi da tutti i siti Yahoo!, secondo il portavoce della società che, però, non ha specificato quando. Negli ultimi mesi, Yahoo! ha apportato interessanti modifiche ad alcuni dei suoi prodotti preferiti, come Flickr, Mail, Meteo, homepage e ricerca. L'operazione rientra nel progetto di modernizzazione messo in atto dall'amministratore delegato Marissa Mayer. 

Inoltre, il colosso californiano ha comprato Vizify, una startup nata nel 2011 che permette di visualizzare graficamente l'attività sui social media degli utenti. "Dalla scorsa estate, siamo stati impegnati in una conversazione con alcune delle persone incredibili a Yahoo sui modi in cui questo approccio più visivo di dati può ispirare e intrattenere", si legge in un comunicato sul sito della società.

"Come le nostre conversazioni hanno progredito, ci siamo resi conto che avremmo trovato un partner che condivide la nostra passione per la user experience, la progettazione e le informazioni di visualizzazione. In definitiva, noi non potevamo dire di no alla possibilità di portare la nostra visione alle centinaia di milioni di persone che usano Yahoo ogni giorno". Gli utenti esistenti riceveranno una mail con maggiori dettagli nelle prossime settimane.



Fonte: TMNews
Via: Reuters

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...