venerdì 7 febbraio 2014

Gb: successo per volo di prova del drone invisibile top secret Taranis


Fino ad ora, era stata avvolto nel segreto. Ma capi della difesa bitannici hanno fornito una breve panoramica del drone sperimentale top secret, dichiarando di aver "superato tutte le aspettative" durante i voli di prova gelosamente custoditi. Con un costo di 185 milioni di sterline (336,5 milioni di dollari) Taranis - questo il suo nome - è stata annunciato come il drone senza pilota semi-autonomo, progettato per missioni intercontinentali,  tecnologicamente più avanzato mai costruito nel Regno Unito.

Taranis, che prende il nome dal dio celtico del tuono, effettua un decollo e conduce una serie di manovre nel deserto rosso durante il suo primo volo di prova. Il Ministero della Difesa britannico (MoD) non ha spiegato il modo in cui è stato girato il filmato, ma ha confermato che il volo è avvenuto nel mese di agosto dello scorso anno. "Il velivolo dimostratore ha fatto un perfetto decollo, rotazione, 'climb-out' e atterraggio nel suo primo volo di 15 minuti", si legge in un comunicato.

"Un certo numero di voli hanno avuto luogo lo scorso anno, fino a un'ora in durata e in una varietà di altitudini e velocità. I risultati dei voli del velivolo dimostrano che il Regno Unito ha sviluppato un vantaggio considerevole nella comprensione di velivoli senza pilota, che possono colpire con precisione un lungo intervallo pur rimanendo inosservati". Il Ministero della Difesa, che ha sviluppato il Taranis insieme a BAE Systems, descrive il drone senza pilota come il "velivolo più avanzato mai costruito da ingegneri britannici".



Il velivolo supersonico è progettato per trasportare un carico di armi di missili e bombe teleguidate. L'esercito britannico sostiene che il Taranis sarà in grado di operare con collegamento via satellite da qualsiasi posizione nel mondo, e, come negli Stati Uniti i bombardieri B-2 Stealth, sarà in grado di volare senza essere rilevato dal radar. Il velivolo è stato prima presentato a una cerimonia in stile hollywoodiano nel luglio 2010, con Taranis simile a una astronave di Star Wars, tra luci teatrali e ghiaccio secco.

Il Ministero della Difesa ha confermato nel mese di ottobre dello scorso anno che erano iniziati i voli di prova, ma non esattamente dove stavano avvenendo e il loro successo era rimasto top secret. Non è una sorpresa che gli inglesi hanno scelto la Woomera Prohibited Area (WPA) per testare il veicolo che supera la velocità del suono, non è individuabile dai radar. Soprannominata area 51 australiana (in riferimento all'Area 15 americana) è - secondo il Dipartimento australiano della difesa - tra le più grandi basi per test arei nel mondo.

Il comandante del volo di prova, il britannico Bob Fraser, ha descritto come un'esperienza "bizarra" che è stata esilarante e "quasi noiosa". "Abbiamo provato questo volo così tante volte [che] vi era un elemento di routine su di esso", ha detto. "E' probabilmente una delle cose più emozionanti che abbia mai fatto. E' una combinazione di entrambi essendo molto ordinaria - quasi noiosa -. Ed anche incredibilmente eccitante E' una cosa difficile da spiegare". La velocità di Taranis non è stata divulgata.




Fonte: ABC

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...