lunedì 27 gennaio 2014

RCS sceglie Microsoft per promuovere innovazione e comunicazione


RCS ha scelto Microsoft per rinnovare l’infrastruttura esistente, preservando la sicurezza e la qualità dei propri sistemi e dati di business. Inoltre, il Gruppo RCS ha sviluppato una soluzione per la forza vendita della propria società RCS Libri. RCS MediaGroup, uno dei principali gruppi editoriali multimediali internazionali, operativo principalmente in Italia e Spagna, ha rinnovato e unificato la propria infrastruttura di "unified communications" e abilitato una collaborazione flessibile e basata su cloud attraverso un’estensiva soluzione tecnologica di Microsoft, che include Microsoft Office 365, Windows Azure, Microsoft Lync 2013, Windows Server 2012 e Microsoft SharePoint 2013.

"Beneficiando di un approccio coerente per gli end user e di completa trasparenza nella fornitura e nella disponibilità delle applicazioni Microsoft Office, i nostri dipendenti potranno sempre più sviluppare idee innovative" ha dichiarato Umberto Tonelli, chief information officer di RCS MediaGroup. "Per il reparto IT si tratta di una situazione win-win: stiamo proteggendo il nostro investimento in tecnologia, riducendo i rischi legati a un’implementazione massiccia e trovando nuovi spazi per introdurre innovazione". RCS, già partner da tempo del gruppo di Redmond, ha scelto Microsoft per rinnovare l’infrastruttura esistente, preservando la sicurezza e la qualità dei propri sistemi e dati di business. 

Con le soluzioni Cloud di Microsoft, RCS MediaGroup ha beneficiato di cloud storage ottimizzato dal punto di vista della sicurezza, ha migliorato la preparazione in termini di disaster recovery attraverso la protezione di asset di rilievo, quali gli archivi storici digitali dei quotidiani, ha semplificato la propria infrastruttura di comunicazione e fornito un’agile offerta di project management per una forza lavoro mobile e distribuita, che sta utilizzando queste soluzioni per gestire oltre 200 progetti all'interno della propria Area di Sviluppo di Prodotti Digitali. Inoltre, utilizzando le moderne Windows app e lo storage sulla cloud, il Gruppo RCS ha sviluppato una soluzione per la forza vendita della propria società di editoria libraria, RCS Libri, che consente agli agenti di recuperare il nuovo catalogo libri, mentre sono fuori sede, e di presentarlo in modo interattivo ai clienti.

Con le moderne Windows app, i responsabili commerciali possono compilare gli ordini direttamente dal catalogo alla presenza dei propri clienti, riducendo considerevolmente il ciclo di vendita. Dopo la visita di un agente, la moderna Windows app consente ai clienti di rivedere il catalogo, attraverso un’interfaccia web, e di inviare ulteriori ordini. Gli agenti di vendita possono poi beneficiare di Office 365 e Lync per comunicare con il proprio network, all'interno o all’esterno di RCS MediaGroup. Inoltre la nuova piattaforma offre ai team di marketing un nuovo ambiente collaborativo, basato su Office 365, con cui possono invitare clienti selezionati a focus group per discutere ed esprimere la propria opinione sui nuovi prodotti digitali che RCS sta pianificando di rilasciare. 

Utilizzando una combinazione dell'ambiente cloud di Office 365 e on premise di SharePoint 2013, RCS MediaGroup trasformerà la propria intranet da un puro strumento di comunicazione top-down a una funzione self service interattiva su desk virtuali. Oltre alle informazioni istituzionali aziendali e le funzionalità self service per le attività amministrative, la nuova intranet fornirà a tutti i dipendenti strumenti che supportano le attività di business, consentendo di collaborare con il proprio network, apportare il proprio contributo e abilitare ricerche sul patrimonio informativo aziendale, permettendo di accedere agli strumenti di produttività personale (e-mail, agenda, attività, ecc.) e gestire il proprio profilo personale, le informazioni e i documenti. 

La soluzione integrata consente ai dipendenti RCS di condividere documenti e immagini, gestire progetti e comunicare ovunque con la tecnologia mobile, che supporta l’accesso da smartphone, tablet e altri dispositivi. I dipendenti in Italia possono utilizzare Microsoft Lync per entrare rapidamente e facilmente in contatto con i colleghi in altre sedi nel mondo, come USA, Spagna, Messico e Cina, oltre che con fornitori e partner. In definitiva, l'azienda è stata in grado di creare un ambiente di lavoro migliore e più produttivo per i propri dipendenti. Ulteriori informazioni sull’adozione della tecnologia Microsoft da parte delle organizzazioni sono disponibili sulla newsroom virtuale Microsoft Customer Spotlight. Per amggiori informazioni su  RCS MediaGroup, visitare: www.rcsmediagroup.it




Fonte: Microsoft

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...