venerdì 3 gennaio 2014

F1/ fan riuniti per compleanno Schumi, su sito ufficiale: grazie a tutti


Sono milioni i fan che in tutto il mondo pregano per la sorte di Michael Schumacher, il 7 volte campione del mondo di formula 1 che lotta tra le vita e la morte dopo un grave incidente di sci su questa pista di Meribel, in Francia, dove trascorreva le vacanze natalizie. Alcuni hanno trascorso in strada, davanti all'ospedale di Grenoble, la notte di san Silvestro per non far mancare il proprio sostegno al proprio beniamino.

Anche Jean Todt, numero uno della Fia ed ex Direttore sportivo di Schumi ai tempi della Ferrari è andato a salutare il suo pupillo, uno dei simboli dell'automobilismo mondiale e della rinascita del Cavallino rampante dopo anni di rincorse e difficoltà. Dalla Germania, suo Paese natale, all'Italia che l'ha adottato alla Svizzera dove vive con la moglie e i figli tutto il mondo si stringe attorno al campione incitandolo a non mollare.

"Sono triste perché è un atleta eccezionale e davvero una bella persona - dice questa donna - spero per lui che tutto andrà bene e si rimetta presto in forma del tutto". E' un pilota di talento - aggiunge questo ragazzo - per cui avrà senza dubbio un grande spirito combattivo. Tutti i miei pensieri vanno a lui e alla sua famiglia".I media di tutto il mondo hanno letteralmente preso d'assalto l'ospedale di Grenoble in attesa di notizie sullo stato di salute di Kaiser Schumi, impegnato nella sua gara più importante: quella per la vita.



Michael Schumacher trascorrerà oggi il suo 45esimo compleanno all'unità di terapia intensiva dell'ospedale di Grenoble, dove si trova in coma farmacologico per le gravissime ferite riportate a seguito di una caduta dagli sci a Meribel, in Alta Savoia. La scuderia Ferrari ha annunciato che i club del Cavallino di Maranello "hanno deciso di apportare il loro sostegno a Michael Schumacher organizzando per oggi una manifestazione silenziosa e rispettosa, colorata di rosso, davanti all'opedale". 

Di contro, il club dei fan di Kerpen, città tedesca in cui è cresciuto il più grande campione della storia della Formula Uno, ha stimato che quest'anno "il compleanno di Schumacher non è un'occasione per fare festa". Intanto, ieri, la famiglia di Schumacher ha pubblicato un comunicato per "ringraziare le persone da tutto il mondo che hanno espresso la loro simpatia e inviato i loro migliori auguri" a Michael. "E' un combattente, non ci arrendiamo", è stato aggiunto nel messaggio pubblicato sull'homepage del sito ufficiale dell'ex pilota della Ferrari.

"Following Michael's sking accident, we would like to thank the people from all around the world who have expressed their sympathy and sent their best wishes for his recovery. They are giving us great support. We all know he is a fighter and will not give up. Thank You". Ieri non sono stati pubblicati bollettini medici sulle condizioni di Schumacher. L'ultima dichiarazione ufficiale è quella della portavoce di Schumi, Sabine Kehm, che ieri aveva definito "stabili" le condizioni dell'ex pilota senza sbilanciarsi sul futuro.





Fonte: TMNews
Foto dal web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...