domenica 3 novembre 2013

Blackout di WhatsApp Messenger: nuovo down per la piattaforma IM


L'applicazione WhatsApp  messenger è andata giù in tutto il mondo nella mattinata del 3 novembre 2013 ed ha ripreso il suo normale funzionamento dopo qualche ora. Dopo il blackout del 15 ottobre scorso, successivo al suo update, i server del famoso client di messaggistica istantanea sono andati nuovamente offline. A quanto pare il problema avrebbe colpito maggiormente gli utenti che utilizzano un dispositivo Android e tuttora non si conoscono le vere cause che hanno portato al down della piattaforma.  

Intanto, il caos si è scatenato sui social network come Facebook e Twitter dove il down dei server è diventato tendenza grazie all'hashtag #whatsappdown, in cui moltissimi utenti hanno segnalato i malfunzionamenti o hanno ironizzato sull'accaduto. Poco dopo è arrivato il comunicato di WhatsApp sull'account ufficiale di Twitter: "Scusate abbiamo appena avuto una breve interruzione. I nostri server sono tornati online nel giro di 1 ora". 

L'interruzione arriva in un brutto momento per Whatsapp, visto che la rivale BBM è in aumento, dopo gli oltre 20 milioni di download dal lancio iniziale delle sue applicazioni  iOS e Android, circa due settimane fa. Anche se possiede ancora soltanto 80 milioni di utenti rispetto ai 350 milioni di Whatsapp, alcuni sostengono che BBM potrebbe superare Whatsapp, grazie a una maggiore sicurezza, una applicazione gratuita, e servizi voce e video. 

L'applicazione della chat deve affrontare la concorrenza dell'app cinese WeChat, che ha annunciato in agosto di avere 235 milioni di utenti mensili attivi, e la giapponese LINE, che vanta 200 milioni di utenti e si sta preparando presto per una IPO. LINE, che sta guadagnando trazione nel mondo arabo, offre VoIP e una attività timeline, che Whatsapp non fornisce. Eppure Whatsapp è ancora in testa rispetto ad altri suoi concorrenti, soprattutto nel mondo arabo.

Yolanda Nainggolan, portavoce di BlackBerry Indonesia, ha detto che BBM ha ricevuto una reazione molto positiva per la sua uscita multi-piattaforma, con l'app distribuita gratuitamente in 35 paesi nella sua prima settimana nel mercato digitale Google Play e in 107 paesi nell'App Store di Apple. Per fronteggiare BBM, WhatsApp ha recentemente lanciato il sistema di messaggistica vocale ed una settimana fa ha rivelato che gli utenti condividono 400 milioni di foto ogni giorno, più di SnapChat, Facebook o Instagram




Fonte: Wamda
Via: Fanpage

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...