martedì 12 novembre 2013

Apple lavora ad iPhone con schermo curvo, più grande e con sensori


Apple sta studiando un nuovo design per l'iPhone che include schermi non solo più grandi ma anche curvi. E' quanto riferisce Bloomberg, le cui fonti sostengono che il gruppo di Cupertino, in California, starebbe mettendo a punto anche sensori più potenti capaci di percepire i differenti gradi con cui viene esercitata pressione sullo smartphone. Il lancio di iPhone da 4,7 e 5,5 pollici con schermo curvo dovrebbe avvenire nella seconda parte dell'anno prossimo mentre i nuovi sensori dovrebbero comparire nei successivi modelli. 

Con display più grandi, Apple rincorre la rivale Samsung Electronics, il cui Galaxy Note da 5,7 pollici è stato lanciato lo scorso settembre. Il gruppo sudcoreano inoltre ha introdotto sul mercato il Galaxy Round, il telefonino con schermo curvo disponibile in vari colori e dimensioni. E' con questo prodotto che Samsung resta in vantaggio su Apple in termini di quota nel mercato globale degli smartphone. Apple, come accade spesso in questi casi, non ha voluto commentare l'articolo pubblicato da Bloomberg. 

Natalie Kerris, portavoce di Cupertino, non ha infatti dichiarato nulla a riguardo. Intanto gli analisti spiegano che "le dimensioni dello schermo sono uno degli elementi dove Apple è rimasta indietro rispetto ai dispositivi con sistema operativo Android, di Google. Dennis Chan, analista di Yuanta Financial Holding ha aggiunto che "l'innovazione delle componenti per Apple è stato il focus sin dal lancio del primo iPhone". Apple ha rotto con il passato a settembre, quando ha presentato due nuovi iPhone in un colpo solo, l'iPhone 5s e quello low cost 5c.


La domanda per l'iPhone 5s è molto elevata e la produzione di iPhone 5c è stata ridotta, ha detto la fonte anonima. La crescita dei ricavi per il trimestre in corso, tradizionale periodo di vacanza per le vendite di Apple, è stata la più lenta dal 2008, secondo i dati compilati da Bloomberg in base alle previsioni finanziarie della società pubblicate il mese scorso. Le vendite di iPhone per il quarto trimestre, però, sono state da record, con 33,8 milioni di unità contro i 26,9 milioni dello scorso anno, cifra maggiore anche alle stime degli analisti.  

Il mese scorso Samsung ha dichiarato di aspettarsi che il tasso di spedizione per questo trimestre sarà in crescita rispetto al trimestre precedente. La diffusione di telefoni con grande display è in questo momento il trend dominante dell'industria degli smartphone e Samsung sta guidando la carica dei "phablet". Apple, per questo motivo, avrebbe ragione di spostarsi in un segmento di mercato che finora ha evitato consapevolmente. Fu lo stesso Steve Jobs a sostenere che gli smartphone di quelle dimensioni erano troppo grandi.P

Nel 2011 Apple ha depositato un brevetto che delineava i piani per un "display assemblato flessibile racchiuso all'interno del contenitore trasparente". Fondamentalmente, viene descritto un telefono cellulare con due display flessibili che lavorano insieme. Il corpo sarebbe dovuto essere in vetro, con un schermo continuo AMOLED che avvolgeva l'intero dispositivo. Non è la prima volta che si sente parlare di Apple, mostrando interesse per tecnologia flessibile: l'ultima volta sembrava addirittura compatibile con il lancio di iPhone 5s.



Fonte: Bloomberg

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...