giovedì 31 ottobre 2013

IBM, nuovo software Smarter Cities in cloud aiuta a trasformare città


IBM (NYSE: IBM) ha presentato le nuove funzionalità del suo software Smarter Cities, tra cui business analytics basata su cloud per aiutare le città ad acquisire importanti informazioni su come servire al meglio i propri abitanti. Le città di tutto il mondo si confrontano con problemi quali aumento della popolazione, obsolescenza delle infrastrutture, taglio dei budget e la sfida di fare di più con meno risorse. Il nuovissimo IBM Intelligent Operations software portfolio, basato su standard di cloud computing aperti, aiuta a trasformare le attività delle città in un’ottica di maggiore efficienza. 

Progettato in collaborazione con alcune Amministrazioni, il software applica inoltre la predictive analytics per aiutare le città a programmare il bilancio per le migliorie infrastrutturali e ad aumentare l’efficienza delle aziende di servizi idrici. Fornito in IBM SmartCloud, una piattaforma cloud aperta che consente di proteggere lo scambio di informazioni, il software IBM Smarter Cities Intelligent Operations ampliato contribuisce inoltre a ridurre i costi di capitale e di installazione della tecnologia. 

Ciò consente alle città di adottare un approccio di pagamento a consumo, per trasformare i servizi urbani secondo il ritmo della città, con un impiego più efficiente del denaro dei contribuenti. Con le soluzioni di cloud computing, le città possono iniziare immediatamente, senza hardware specialistico o ritardi negli approvvigionamenti, con la possibilità di partire da piccoli progetti e crescere tra i vari dipartimenti utilizzando un unico sistema software integrato, disponibile come servizio. 

Waterfront Toronto si affida a IBM Intelligent Operations per un importante progetto di Smarter City 
Waterfront Toronto, uno dei più grandi progetti di riqualificazione della fascia costiera a livello mondiale, utilizza IBM Intelligent Operations Center, fornito come servizio su IBM SmartCloud, per integrare diverse fonti di dati e creare visualizzazioni in tempo reale in grado di fornire elementi di conoscenza e creare opportunità per la collaborazione sociale. 

Insieme al Business Partner IBM Element Blue, Waterfront Toronto lancia thenewblueedge.ca, un portale e piattaforma di community, che comprende la soluzione di collaborazione sociale IBM Connections utilizzabile dai residenti per agevolare i contatti con i vicini, le imprese e i fornitori di servizi nell’area circostante. Il portale offre un modo facile per visualizzare i dati relativi alla città su dispositivi mobili o desktop, consentendo ai residenti di tenersi aggiornati su eventi, notizie e attività relative alla comunità. 

Waterfront Toronto sta creando una Community intelligente, che utilizza la tecnologia per migliorare la qualità della vita e generare opportunità economiche”, spiega John Campbell, CEO di Waterfront Toronto. “Insieme a partner come IBM ed Element Blue, offriamo un’infrastruttura pronta per il futuro, che consentirà a persone e imprese di prosperare e fornire un vantaggio competitivo per la città di Toronto sullo scenario globale”.

Nuove funzionalità per rendere le città più intelligenti:
Il software IBM Smarter Cities Intelligent Operations comprende queste nuove funzionalità: 
• Gestione dei permessi e degli eventi cittadini, aiuta a correlare le attività in tutta la città per comprendere i modelli di rilascio dei permessi, prevedere i problemi e fornire servizi urbani; 
• Pianificazione dell’infrastruttura crea previsioni di budget e piani unificati per importanti migliorie infrastrutturali;
• Analisi dell’efficienza idrica potenzia le prestazioni dei sistemi idrici cittadini, migliorando la longevità dell’infrastruttura, con un contestuale risparmio di energia e riduzione della perdita idrica.


La città di Cambridge, in Ontario, prevede un risparmio di 100.000 dollari l’anno con la pianificazione dell’infrastruttura
Grazie alla possibilità di visualizzare l’infrastruttura e analizzare i costi di manutenzione, inclusa la durata di strutture importanti, come strade o condutture, le città possono risparmiare tempo e denaro nel processo di pianificazione e milioni in costi di costruzione e manutenzione. Anche le città di modeste dimensioni possiedono ormai più di 1 miliardo di dollari di patrimonio infrastrutturale e spendono ogni anno milioni per la manutenzione.

La città di Cambridge, in Ontario, possiede più di 250.000 infrastrutture per un valore totale di 1,6 miliardi di dollari, comprendenti quasi 500 chilometri di strade e più di 1.900 chilometri di condotte idriche interrate, fognature e tubi di drenaggio. La città utilizza il nuovo software di pianificazione di IBM per esaminare milioni di diverse informazioni ed eseguire analisi di tipo “what-if” per migliorare il processo decisionale. 

Gli algoritmi elaborano i dati e predicono quali infrastrutture si guasteranno e quando, aiutando il personale municipale a consultare tutti i dipartimenti e decidere, ad esempio, se una fognatura debba essere dotata di un nuovo rivestimento o sostituita del tutto, o se una strada debba essere contestualmente riasfaltata. Incorpora inoltre un tool di pianificazione finanziaria, per un uso più efficace dei finanziamenti per ogni progetto. Grazie a un migliore coordinamento dei progetti, al minore tempo dedicato alle previsioni di capitale e a una migliore gestione degli asset, la città di Cambridge prevede un risparmio di almeno 100.000 dollari l’anno.

“Quando si sviluppa una nuova infrastruttura, si deve partire dalle fondamenta – dalle condutture fognarie interrate alla superficie stradale ai canali di scolo delle acque meteoriche. Dovrebbe essere necessario scavare una strada una sola volta per riparare tutti i sistemi sottostanti”, spiega Mike Hausser, direttore della gestione degli asset e dei servizi di supporto della Città di Cambridge. “Grazie all’Intelligent Operations di IBM, Cambridge è in grado di coordinare gli sforzi di riparazione, manutenzione e aggiornamento dell’infrastruttura, con conseguente riduzione dei costi per i nostri dipartimenti municipali e miglioramento della qualità dei servizi ai cittadini”.

Nuove funzionalità di analisi dell’efficienza idrica per aiutare le città a contenere gli sprechi
Il software IBM Intelligent Water comprende ora nuove funzionalità di analisi dell’efficienza idrica, che consentiranno alle città di predire i guasti delle tubature e ottimizzare la pressione nelle reti di distribuzione, riducendo gli scoppi e le perdite dei tubi, conservando le risorse idriche, risparmiando denaro, prevenendo le interruzioni e migliorando la qualità del servizio.

La gestione delle forniture idriche è una sfida sempre più impegnativa per le città, che devono far fronte ai bisogni di una popolazione in crescita. A livello mondiale, si spreca fino al 50% dell’acqua a causa di perdite delle tubature, con un costo per le città di circa 14 miliardi di dollari l’anno. Inoltre, altri problemi di gestione idrica, come efficienza, qualità e inondazioni, rappresentano minacce significative per la sostenibilità di una città.

Efficienza nella gestione dei permessi e degli eventi 
Le novità apportate nel software Intelligent City Planning and Operations di IBM facilitano ai responsabili municipali il compito di rispondere e predire le necessità tra i vari dipartimenti, per assicurare la disponibilità dei servizi giusti a supporto degli eventi di qualsiasi dimensione. Le agenzie e i dipartimenti possono gestire e condividere le informazioni – dal coordinamento dei parcheggi, al pattugliamento del traffico agli operatori ecologici per eventi speciali, fino alle licenze edilizie per i nuovi progetti di sviluppo che incrementano la vitalità economica della città. 

Le nuove versioni del software IBM Intelligent City Planning and Operations, IBM Intelligent Water e IBM Intelligent Operations Center sono disponibili attualmente da IBM e dai Business Partner IBM in modalità Software-as-a-Service o in locale. IBM aiuta le città di tutto il mondo a utilizzare la vasta quantità di informazioni già disponibili per fornire servizi più efficienti ai cittadini. Per maggiori informazioni sulle Smarter Cities di IBM visitare il sito: www.ibm.com/press/smartercities


Fonte: Ketchum
Foto: Filckr

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...