sabato 7 settembre 2013

Kingston SSDNow E50, nuova unità a stato solido di classe enterprise


Kingston Digital Europe Co LLP, affiliata di Kingston Technology Company, Inc., il principale produttore indipendente di memorie del mondo, presenta SSDNow E50, la nuova unità a stato solido (SSD) di classe enterprise. SSDNow E50 consente alle aziende che non richiedono elevati livelli di resistenza, di ottenere le stesse prestazioni del drive SSDNow E100, ma a un prezzo decisamente più conveniente.

Leader nelle soluzioni di memoria dal 1987, Kingston® ha presentato il nuovo disco al VMworld  tenutosi in questi giorni a San Francisco. Le aziende possono godere dei vantaggi delle prestazioni di SSDNow E50 durante attività quali data caching, accesso frequente ai dati dalle applicazioni, elaborazione delle transazioni online e operazioni di virtualizzazione.

SSDNow E50 aiuta ad attenuare le latenze e gli inceppamenti del server grazie a un miglior parametro IOPS e a una banda larga più alta. SSDNow E50 vanta una funzionalità avanzata di protezione dati grazie alla tecnologia DuraWrite™ che prolunga il ciclo di vita del drive SSD in modo efficace ed efficiente, riducendo il numero di scritture Flash tramite un sistema di compressione intelligente che non sacrifica in alcun modo l’integrità dei dati.

Raise ™ riduce il numero di errori non correggibili nel drive, andando oltre i codici standard di correzione. SSDNow E50 si differenzia dalla concorrenza grazie a una potente protezione in caso di improvvisa interruzione energetica, evitando una dannosa perdita dei dati. Questo prodotto include una garanzia di tre anni, con servizio di supporto tecnico gratuito, oltre alla leggendaria affidabilità che caratterizza tutti i prodotti Kingston®.

“Ci siamo resi conto che i nostri clienti e partner iniziavano a sentire l’esigenza di un drive SSD enterprise che non garantisse elevati livelli di resistenza, ma comunque molto affidabile, dalle prestazioni superiori e a un costo contenuto”, ha dichiarato Fabio Cislaghi, Business Development Manager di Kingston Technology in Italia. “E proprio sulla base di queste richieste abbiamo sviluppato SSDNow E50. Siamo davvero soddisfatti di poter ampliare ulteriormente la famiglia di SSD di Kingston, supportando ancora una volta i bisogni in continua evoluzione dei nostri clienti e partner".


Caratteristiche tecniche Kingston SSDNow E50:

• Fattore di forma: 2,5", altezza 7mm
• Interfaccia: SATA Rev. 3.0 (6Gb/s) – compatibilità anche con SATA Rev. 2.0 (3Gb/s)
• Capacità1: 100GB, 240GB, 480GB
• Controller: SandForce-SF2581
• Encryption: automatica (AES 128-bit)

Velocità lettura/scrittura sequenziali2: SATA Rev. 3.0
• 100GB – fino a 550/530MB/s
• 240GB – fino a 550/530MB/s
• 480GB – fino a 530/500MB/s

Velocità max di lettura/scrittura2:
• 100GB — 85,000/ 80,000 IOPS
• 240GB — 85,000/ 73,000 IOPS
• 480GB — 74,000/ 36,000 IOPS

Velocità max di lettura/scrittura casuale 4k2:
• 100GB — 27,000/ 82,000 IOPS
• 240GB — 48,000/ 72,000 IOPS
• 480GB — 53,000/ 32,000 IOPS

Caratteristiche addizionali: strumenti Enterprise SMART

Byte totali scritti (TBW)3:
• 100GB – 310TB  DWPD4
• 240GB – 739TB  DWPD4
• 480GB – 1,747TB  DWPD4

Consumi energetici:
• 100GB – 1.26 W Idle / 1.28 W Avg / 1.44 W (MAX) Lettura / 2.32 W (MAX) Scrittura
• 240GB – 1.25 W Idle / 1.27 W Avg / 1.43 W (MAX) Lettura / 2.74 W (MAX) Scrittura
• 480GB – 1.29 W Idle / 1.31 W Avg / 1.47 W (MAX) Lettura / 3.2 W (MAX) Scrittura
• Temperature di stoccaggio: - 40°C - 85°C
• Temperature operative: 0°C - 70°C
• Dimensioni: 69,9mm x 100mm x 7mm
• Peso: 92,34g
• Vibrazioni in uso: 2.17G Peak (7–800Hz)



Per maggiori informazioni www.kingston.com/it

1 Nota: parte della capacità totale indicata per i dispositivi di storage Flash viene in realtà utilizzata per le funzioni di formattazione e
per altre funzioni, e quindi tale spazio non è disponibile per la memorizzazione dei dati. Pertanto, la capacità di storage dati reale
dell'unità è inferiore a quella riportata sul prodotto. Per ulteriori informazioni, consultare la Guida alle Memorie Flash di Kingston,
all'indirizzo web kingston.com/flash_memory_guide.
2 Dati basati sulle prestazioni "out-of-box", la velocità può variare in base all’hardware, al software e all’utilizzo.
3 La voce “Byte totali scritti” (TBW) deriva da un carico di lavoro JEDEC Workload (JESD219A).
4 Drives Writes Per Day (DWPD)

Fonte: Lewis PR

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...