lunedì 23 settembre 2013

iOS7: non convince il nuovo aggiornamento, come fare il downgrade


Una veste grafica nuova di zecca che - quando non spiazza a prima vista - piace anche se per alcuni è una virata sul look di Android, una difficoltà a scaricare l'aggiornamento per l'affollamento al server Apple e qualche problema per gli iPhone non di nuova generazione. Sembra essere questo il senso delle prime pagelle che i blog d'Oltreoceano hanno assegnato a iOS7, il nuovo sistema operativo che Apple ha reso disponibile da giovedì sera. 

Novità che come di consueto ha monopolizzato Twitter con la parola chiave #iOS7 fra gli argomenti più ''cinguettati'' al mondo. Mentre sono archiviate le difficoltà lamentate dagli utenti per scaricare l'aggiornamento, dovute al probabile sovraccarico dei server di Apple, le discussioni sui blog specializzatei hanno acceso i riflettori su sensazioni a caldo, pregi e difetti di quello che si presenta come il più grande rinnovamento di sempre del sistema operativo di Apple.

CnetNews evidenzia come positivo il restyling nuovo di zecca, ma sottolinea che non ci sono eccezionali novità in quanto a funzioni e servizi. iOS 7 è stato progettato con una profonda integrazione tecnica e di design sia con iPhone 5s che con iPhone 5c. E mentre i tassi di adozione sono alle stelle, alcuni utenti sono tutt'altro che entusiasti dal nuovo look e feel dei loro telefoni. Di solito Apple non permette il donwgrade di iOS a versioni precedenti del firmware, ma al momento della stesura gli utenti scontenti possono ancora tornare al look e alle funzionalità che conoscono e amano. 



Ed è proprio questa la circostanza per effettuare il downgrade del sistema operativo: se Apple dovesse smettere di approvare versioni, infatti, non sarà più possibile effettuare il ripristino a versioni precedenti. Come riporta 9to5mac, per verificare questa possibilità, visitare questa pagina, dopodiché, una volta scelto il proprio dispositivo, controllare quale versione di iOS ha ancora un segno di spunta accanto: se è verde, il ripristino sarà possibile. Se invece è rosso, non sarà più possibile effettuare il downgrade.

In caso di spunta verde, bisogna ottenere l'IPSW per la versione desiderata. Basterà dunque cliccare su download per scaricare il file. A questo punto, bisognerà seguire il seguente procedimento: aprire iTunes; collegare il device al computer; tenere premuto il tasto Opzione su Mac oppure Shift su Windows; cliccare su Ripristina; individuare il file IPSW sul computer e selezionarlo. A questo punto iTunes chiederà ai server di Apple se il ripristino può ricevere l'approvazione.

Un esito positivo della richiesta consentirà il downgrade a iOS 6: di seguito sarà sufficiente ripristinare il backup in iTunes ed effettuare una nuova sincronizzazione dei contenuti e delle applicazioni. Ora che Apple ha rilasciato il suo ultimo aggiornamento di iOS, molte applicazioni sono state ottimizzate al nuovo sistema operativo, facendo notevoli cambiamenti. Con l'arrivo di iOS 7 sono stati aggiornati anche Facebook e Twitter: in particolare il social network di Mark Zuckerberg, ha rilasciato la versione 3.8 dell'SDK di Facebook per iOS.


Vie: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...