martedì 20 agosto 2013

Profezia Grigori Rasputin, 23 agosto 2013 ci sarà la fine del mondo?


Gli archivi del KGB avrebbero rivelato alcuni documenti segreti in cui Grigori Rasputin noto anche come il Mad Monk, annunciava che il mondo sarebbe finito il 23 agosto 2013. Undici pagine di un file top secret contenenti documenti scritti e firmati da Rasputin, soprannominato da molti il  "Diavolo Monk", sarebbero venuti alla luce dagli archivi del KGB. Il politologo americano David W. Norvalk avrebbe decifrato alcuni di questi documenti scoprendo che Rasputin aveva predetto alcuni grandi eventi della storia russa e dell'umanità. 

"Nello straordinario documento, Grigori Rasputin Yefimovich predisse la rivoluzione bolscevica del 1917 e l'assassinio dello zar Nicola e della sua famiglia. Egli aveva anticipato la nascita e la posizione dominante di Hitler e il primo sbarco sulla luna e il crollo dell'URSS", secondo quanto riferito dal ricercatore. "I leader sovietici avevano conservati questi documenti segreti perché Rasputin avrebbe previsto non solo l'aspetto del comunismo, ma annunciava anche la sua fine", avrebbe riferito David W. Norvalk. 

Secondo la sua biografia, Grigory Rasputin credeva che l'anno 2001 sarebbe stato caratterizzato da una massiccia ondata di suicidi a seguito della certificazione della teoria della reincarnazione di un fisico europeo. "La gente preferisce morire con la speranza di fare meglio nella vita ultraterrena". Nel 2003 un virus letale sfuggito dai laboratori degli Stati Uniti si sarebbe diffuso rapidamente attraverso gli Stati Uniti. Molti americani presumibilmente premi dal panico e avrebbero lasciato questo paese. Infine, il virus sarebbe stato portato sotto controllo.

Nel 2007, i fondamentalisti islamici avrebbero preso il potere in Arabia Saudita, Iraq e Kuwait, formando un unico blocco, opponendosi all'America. Allo stesso tempo, i cristiani avrebbero preso il controllo del governo degli Stati Uniti. Il Mondo finirebbe il 23 agosto 2013, quando un fuoco divorerà tutti gli esseri viventi, e il pianeta affronterà un silenzio "assordante". "E 'difficile credere che si verifichino questi eventi, ma quello che preoccupa è il fatto che la maggior parte delle cose predette da Rasputin si sono avverate finora", avrebbe detto David W. Norvalk.  

Le dichiarazioni profetiche attribuite a Rasputin sono per un certo verso simili a quelle di Nostradamus, molto vaghe e difficilmente interpretabili. In realtà la notizia risale al 29 aprile 1997, quando il tabloid americano Weekly World News pubblicò la scoperta della profezia al "ricercatore", David W. Norvalk, di cui non esistono ulteriori notizie in Rete. Il Weekly World News, chiuso nel 2007, era un ben noto contenitore di notizie pseudoscientifiche e bufale di ogni tipo. La fine del mondo di Rasputin rientra perfettamente in questa linea editoriale. 


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...