giovedì 25 luglio 2013

Google presenta nuovo Nexus 7, Chromecast e Android Jelly Bean 4.3


Nel corso del Google Press Event organizzato a San Francisco, il colosso di Mountain View, attraverso le parole di Sundar Pichai, padre del sistema operativo Android, ha presentato ufficialmente la seconda generazione del tablet Nexus 7. Nuovo anche il sistema operativo: la nuova versione è la 4.3 e conserva il nome Jelly Bean delle precedenti 4.1 e 4.2. Poi Google ha sorpreso con la chiavetta di Chromecast che nessuno aveva anticipato. 

Con il lancio di Chromecast e il nuovo tablet Nexus 7, è ancora più semplice a godere dei contenuti che interessano, che si tratti di video, musica, film, giochi, ovunque ci si trovi, attraverso i propri dispositivi. Chromecast segna un paio di passi avanti rispetto a YouTube e lancia la possibilità di trasmette semplicemente sulla TV HD di casa i contenuti normalmente fruibili sui device mobili. 


Chromecast è un dispositivo piccolo ed economico (35 dollari), che si collega alla TV ad alta definizione e permette di utilizzare il telefono, tablet o computer portatile per "lanciare" i contenuti on-line sul proprio schermo piatto. Funziona con Netflix, YouTube, Google Play Movies & TV, e Google Play Music, e presto con più applicazioni come Pandora. Con Chromecast, Google ha voluto creare una soluzione facile che funziona per tutti, per ogni TV in casa.

Una volta che Chromecast è impostata, è possibile utilizzare il telefono, tablet o computer portatile per navigare e lanciare i contenuti al televisore, play e pausa, regolare il volume e altro ancora. Ma a differenza di altre soluzioni di streaming, è possibile il multitask, inviare e-mail o navigare nel web mentre si sta godendo di ciò che è sullo schermo del televisore. Funziona attraverso smartphone e tablet Android, iPhone, iPad, Chrome per Mac e Windows (in futuro), così il dispositivo personale è ora anche telecomando.


Oltre ad applicazioni come Netflix, è possibile utilizzare Chromecast per portare una vasta gamma di contenuti disponibili sul web al proprio grande schermo, grazie ad una nuova funzionalità nel browser Chrome che permette di proiettare qualsiasi scheda del browser al televisore. Condividere le proprie foto di famiglia e godere un clip video dal proprio sito di notizie preferito, è semplice come premere un pulsante. Questa caratteristica è ancora in beta, ma Google invita le persone a provare e fornire il proprio feedback.

Per garantire una grande esperienza Chromecast nel corso del tempo, i tecnici di Mountain View hanno costruito Google Cast, una tecnologia che consente agli sviluppatori di creare esperienze coerenti e intuitive, multi-schermo attraverso i dispositivi mobili e TV. Oggi, Google sta lanciando una versione preview di Google Cast con più informazioni per gli sviluppatori sul suo Google Developers Blog

I primi sviluppatori stanno già lavorando sullo sviluppo di tecnologie Google Cast nelle loro applicazioni, in modo da supportare le nuove applicazioni in arrivo. E mentre il dispositivo Chromecast è la prima istanza di Google Cast, Google si aspetta che la tecnologia sarà incorporata in una gamma di hardware da parte dei suoi partner in futuro. Hugo Barra, il product manager di Android, ha presentato il nuovo Nexus 7, seconda generazione del tablet costruito da ASUS. 


La prima cosa che si noterà è la nitidezza dello schermo: i 323 pixel confezionati in ogni centimetro dello schermo rendono la più alta risoluzione tablet da 7 pollici al mondo. E' più leggero che mai, con più di nove ore di riproduzione video HD e 10 ore di lettura o navigazione web. Nexus 7 ora dispone di altoparlanti stereo e suono surround virtuale da Fraunhofer (gli inventori del formato MP3), ricco e avvolgente. 

Il Nexus 7 dà nuovo impulso alla sfida di Google all'iPad con un tablet più sottile e facilmente trasportabile che dà accesso più rapido a una quantità di contenuti e servizi on-line.  Il Nexus 7 di seconda generazione ha un processore Qualcomm Snapdragon Pro S4 8064 da 1,5 GHz, 2GB di RAM, GPU Adreno 320, schermo (ovvaiamente) da 7 pollici 1920 x 1080 Full HD IPS LCD.


Le due fotocamere sono da 5 MP (posteriore) e 1,2 MP (frontale). Sarà disponibile in tre modelli, tutti da sette pollici.  Due avranno la connessione solo wi-fi e il terzo userà una connessione cellulare ad alta velocità. Per quanto riguarda la memorie, il tablet sarà disponibile in due versioni, da 16 e 32 GB. Competitivo anche il prezzo: negli Usa il prezzo di vendita sarà compreso tra i 229 e i 349 dollari.

Sarà in vendita dal 30 luglio negli Stati Uniti e in Francia, Australia, Gran Bretagna, Corea del Sud. Sarà il primo tablet equipaggiato con Android Jelly Bean 4.3. Con Android 4.3 sono accessibili i restricted profiles che abilitano configurazioni personalizzate. Ad esempio, i profili ristretti consentono il parental control, così solo alcuni membri della famiglia possono accedere a contenuti per adulti.


Allo stesso modo le attività commerciali possono adoperarli quando gli utenti devono consultare applicazioni software o il web. Android 4.3 supporta ora anche la tecnologia Bluetooth Smart, aprendo la porta ad applicazioni mobili che si connettono a nuovi dispositivi come fitness sensors. La nuova Ricerca vocale permette di lanciare le applicazioni, aggiungere le riunioni al calendario.

L’aggiornamento ad Android 4.3 Jelly Bean porta con sé anche un'altra nuova caratteristica, ovvero la possibilità di effettuare lo streaming dei contenuti Netflix a 1080p. Il nuovo Android 4.3 dispone di una app fotocamera completamente ridisegnata con nuovi strumenti per scattare le foto. Il nuovo supporto Wi-Fi Direct è stata migliorato, in modo che il dispositivo può ora ricordare altri dispositivi.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...