mercoledì 5 giugno 2013

ITC, Apple viola un brevetto Samsung su vecchi iPhone e iPad AT&T


L'International Trade Commission Usa (USITC, o semplicemente ITC) ha appena ordinato un divieto di importazione negli Stati Uniti dei vecchi iPhone e iPad venduti da AT&T che hanno violato un brevetto standard-esential patent (SEP) affermato da Samsung, US Patent No. 7.706.348 su un "apparato e metodo per la codifica/ decodifica dell'indicatore di combinazione del formato di trasporto nel sistema di comunicazione mobile CDMA". Si tratta di una vittoria in parte simbolica, dato che i prodotti in questione non hanno pressochè più mercato in Usa.

iPhone e iPad più recenti con chip Qualcomm (a partire dall'iPhone 4S) non sono influenzati, limitando il potenziale impatto di questa decisione sui ricavi di Apple, mentre l'azienda dovrà sospendere le vendite degli iPhone più vecchi, iPad 3G e iPad 2 3G. Formalmente la decisione riguarda solo le versioni dei prodotti più vecchi di AT&T, il principale rivenditore di prodotti Apple negli Usa, ma Samsung è riservata il diritto di lamentare la violazione di prodotti Apple in esecuzione su altre reti (a meno che non sono dotati di chip baseband Qualcomm).

La decisione conclude l'indagine sulla denuncia presentata da Samsung contro Apple. L'ordine di esclusione (divieto di importazione) entrerà in vigore, salvo il veto della Casa Bianca dopo il periodo di revisione presidenziale: Barack Obama, avrà a disposizione 60 giorni. Se al termine non porrà il veto, il provvedimento andrà va in vigore. Apple farà appello contro la sentenza alla Corte d'Appello degli Stati Uniti per il circuito federale e ha detto in una dichiarazione che non c'è alcun impatto (per il momento) sulla disponibilità di iPhone e iPad nel mercato statunitense.

"Siamo delusi che la commissione ha ribaltato una precedente sentenza e abbiamo intenzione di presentare ricorso. La decisione di oggi non ha alcun impatto sulla disponibilità dei prodotti Apple negli Stati Uniti", ha detto il portavoce di Apple Kristin Huguet. Samsung da parte sua ha detto che la decisione dell'ITC "ha confermato la questione free-riding di Apple sulle innovazioni tecnologiche di Samsung. I nostri decenni di ricerca e sviluppo nelle tecnologie mobile continueranno e continueremo ad offrire prodotti innovativi ai consumatori negli Stati Uniti".

Progettato per essere un pannello di commercio, l'ITC è diventato un luogo popolare per le cause brevettuali perché agisce in modo relativamente rapido e può ordinare i divieti di importazione, che sono più difficili da ottenere dai tribunali distrettuali. Prima della decisione odierna dell'ITC Samsung ha vinto a settembre un paio di sentenze d'infrazione nei confronti di Apple nel proprio paese, la Corea del Sud. Apple ha violato un brevetto che riguarda la tecnologia wireless 3G e la possibilità di trasmettere contemporaneamente e correttamente più servizi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...