sabato 11 maggio 2013

Buon compleanno mouse: 30 anni fa entrò nelle case con Apple Lisa


Tanti auguri mouse. Quell'accessorio informatico che ha cambiato la nostra vita davanti al monitor è entrato in commercio trenta anni fa. Sebbene sia nato nel 1968, quando Douglas Engelbart lo presentò al mondo, il mouse infatti è entrato nelle case e nelle aziende nel 1983 insieme al computer Apple Lisa 1. A Torino si è festeggiato il compleanno del mouse con l'"Happy bit day, mr Mouse", una giornata di eventi, conferenze e testimonianze sull'evoluzione dell'interfaccia uomo macchina. 

Ospite d'onore il mouse, un oggetto che oggi diamo per scontato e che per pochi euro sostituiamo in caso di malfunzionamento, ma che è stato un passaggio fondamentale, come spiega il fisico Massimo Temporelli. "Alcuni mouse mostrati qui al Politecnico - racconta - hanno un valore inestimabile per quanto abbiano semplificato il nostro accesso all'informatica. Quindi vanno trattati come una Gioconda o un'altra opera d'arte che ha cambiato la nostra percezione della realtà".

Con un occhio al passato, attraverso la mostra di computer storici come Lisa 1 e tutta l'evoluzione dei mouse, e uno sguardo al futuro, quando ci saranno schede perforate e computer comandati dalla mente, come racconta il ricercatore Alessandro Vato. "Abbiamo presentato il futuro dell'interfaccia cervello macchina, dei dispositivi che miglioreranno la vita a persone con disabilità". La tecnologia ci ha fatto fare passi da gigante e pare che sia destinata a sorprenderci sempre di più.

BasicNet-Politecnico hanno celebrato il 30 Happy Bit-Day Mr. Mouse e terza accensione di Apple 1. Informatici, fisici, ricercatori hanno partecipato all'evento in Aula Magna: dalle prime schede perforate fino ai futuri computer comandati dalla mente. Il presidente di BasicNet, Marco Boglione: "Le migliori invenzioni, le migliori innovazioni si dimostrano tali, si affermano se alla fine si affermano sul mercato. L'invito è, soprattutto a voi giovani, Think Different al 100% assolutamente sì ma anche sempre Think Business".

Il Lisa fu un personal computer rivoluzionario progettato da Apple Computer agli inizi degli anni '80. Molte delle innovazioni legate all'interfaccia grafica GUI del Lisa sono derivate dal progetto Alto dello Xerox PARC. Il progetto Lisa fu avviato nel 1978 e dopo una lunga gestazione diventò il progetto di un computer dedicato all'utenza professionale dotato di un'interfaccia grafica con mouse, icone e finestre, che per l'epoca era una notevole innovazione. Il Lisa venne utilizzato principalmente per impaginare i documenti.




Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...